Giordania SCIMMIE Sharia ISIS

e NOI cosa dobbiamo dire? "è LA NATO dei terroristi islamici, CHE STA FACENDO UNA GUERRA DI AGGRESSIONE CONTRO LA SIRIA! " L’artiglieria turca ha aperto il fuoco contro una base aerea a nord di Aleppo 13.02.2016, L'esercito turco ha sparato colpi di artiglieria contro le posizioni dei combattenti delle forze di autodifesa curde nel territorio della base aerea Minneh di importanza strategica. Lo hanno riferito i media locali. Il canale televisivo "Al-Mayadin" riferisce che i rappresentanti delle forze di autodifesa curde hanno annunciato che l'artiglieria delle forze armate turche ha aperto il fuoco sull'aeroporto militare di Minneh, a nord di Aleppo. "L'artiglieria turca ha aperto il fuoco sulle posizioni dei combattenti delle forze di autodifesa curde nella zona della base aerea Minneh e del villaggio Marinaz a nord di Aleppo" ha detto il rappresentante del comando delle forze di autodifesa curde al canale televisivo. La base aerea di Minneh era stata occupata dal gruppo terroristico "al-Nusra" nel 2013. L'aeroporto ha un'importanza geografica strategica: la base si trova su una strada statale che conduce dal confine turco. Una fonte nella milizia territoriale l'11 febbraio ha comunicato a RIA Novosti che i miliziani sono stati in grado di attaccare la base aerea, e i guerriglieri si sono ritirati verso la Turchia. Ventiquattro ore dopo, l'omonima città è passata sotto il controllo dei curdi. Così, gli stessi miliziani hanno interrotto ai guerriglieri la via di rifornimento che dalla Turchia attraversa la città di confine di Azaz in fondo alla provincia di Aleppo. Sabato è stato reso noto che un gruppo di terroristi ha attaccato una zona residenziale nel centro della città di Aleppo, dove vivono i curdi. Secondo i miliziani, tali azioni rappresentano la reazione di risposta al successo delle forze di autodifesa curde nel nord di Aleppo. Non è la prima volta che l'artiglieria turca bombarda il territorio siriano. Circa una settimana fa, le forze armate turche hanno sparato contro le posizioni dell'esercito siriano nel nord della provincia di Latakia. Uno dei proiettili è esploso nella zona di un centro abitato uccidendo alcuni civili: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2089967/artiglieria-turca-bombarda-siria.html#ixzz404sDRuzI

CHI AVEVA DETTO CHE, ANCHE LA TURCHIA, ERA PARTE DI TERRORISTI ISLAMICI, IN QUESTA GUERRA CIVILE DI INVASIONE? ISTANBUL, 13 FEB - I bombardamenti compiuti dall'artiglieria turca contro le postazioni dei curdo-siriani del Pyd nel nord della Siria hanno colpito la zona dell'aeroporto militare di Menagh, nelle campagna a circa 30 km a nord di Aleppo, che era stato conquistato nei giorni scorsi da alcune milizie curde. Lo riportano fonti locali.
===================
ECCO TUTTO IL MALE CHE LA PIRAMIDE MASSONICA, OCCHIO DI LUCIFERO: il grande fratello SPA FED, HA PIANIFICATO DI FARE AI DANNI DI TUTTI I POPOLI DEL PIANETA: "L'INFERNO è STATO SPALANCATO SULLa TERRA DELLE SCIMMIE SODOMA DARWIN GENDER!" Brutalità polizia sui migranti a Calais. Denuncia umanitaria: ogni settimana almeno 12 feriti
==================
aaah Assad si è impenato in patti che non mantiene? QUALI SONO QUESTI PATTI? VOI VIETE DEI CRIMINALI: CALUNNIATORI INCALLITI, INFATTI, VOI SIETE FARISEI SATANISTI E MASSONI! Se il presidente siriano Assad non terrà fede agli impegni presi e l'Iran e la Russia non lo obbligheranno a fare quanto hanno promesso, la comunità internazionale non starà certamente ferma a guardare come degli scemi: è possibile che ci saranno truppe di terra aggiuntive". Così il segretario di Stato Usa John Kerry in un'intervista a Orient Tv di Dubai, ripresa da Interfax.
===============
E PERCHé I FARISEI SATANISTI MASSONI CAMERON IL DEMONIO, LORO NON FANNO UN ATTACCO DI TERRA IN ARABIA SAUDITA E IN Bahrein? MANAMA, 13 FEB - Cinque anni dopo un'ondata di proteste che chiedeva ampie riforme e che sconvolse il Bahrein, le speranze di un riconoscimento delle responsabilità per le violazioni dei diritti umani passate e presenti sono svanite. Lo ha denunciato Amnesty International alla vigilia del quinto anniversario delle proteste di massa iniziate nel, alle quali le forze di sicurezza del Bahrein risposero con estrema violenza, causando morti e feriti tra i manifestanti. Altre persone morirono in carcere dopo essere state torturate. "Cinque anni dopo la rivolta, in Bahrein si continua a torturare, a eseguire arresti arbitrari e a reprimere con violenza gli attivisti pacifici e chiunque osi criticare il governo - ha dichiarato James Lynch, vicedirettore del programma Medio Oriente e Africa del Nord di Amnesty International - Nonostante le autorità si fossero impegnate a processare i membri delle forze di sicurezza responsabili delle violazioni dei diritti umani nel 2011, la popolazione del Bahrein attende ancora giustizia".
=====================
Poroshenko: 'Non c'é una guerra civile in Ucraina'. Noi e Russia viviamo in universi differenti. QUESTO CRIMINALE E TUTTI I SUOI COMPLICI: BILDENBERG AIPAC NEOCON FARISEI SALAFITI MASSONI E SATANISTI CIA BANCHE CENTRALI SPA? NON MERITANO DA ME ALCUNA RISPOSTA!

è IMPOSSIBILE RICONOSCERE UNA LEGITTIMA OPPOSIZIONE SIRIANA: 1. CHE è STATA FINANZIATA DALLA ARABIA SAUDITA, 2. CHE HA FATTO IL GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI E SCIITI, 3. E CHE NON ACCETTA IL CESSATE IL FUOCO PERCHé IMPONE LE DIMISSIONI DI ASSAD: A DISPETTO DELLA SOVRANITà DEL POPOLO SIRIANO, CHE USA VILIPENDE LA SOVRANITà DEL POPOLO SIRIANO! 4. CHE AL 60% NON SONO SIRIANI! ] QUINDI VOI AVETE DECISO DI FAR DIVENTARE SIRIANI I TURCHI ED I SAUDITI! [ Kerry ha però anche intimato alla Russia di smettere di bombardare l'opposizione siriana: "Finora la maggior parte degli attacchi è stata volta a colpire la legittima opposizione siriana", ha denunciato.

KERRY 322 NWO SATANA ] SE TU SEI SCEMO? QUESTO è UN TUO PROBLEMA! ma, le tue truppe di terra verranno respinte! in Siria e IRAQ è nato il genere umano, e quì deve morire! NOI NON POSSIAMO FARE nulla, PER EVITARE LA GUERRA, e VOI, che CI AVETE AGGREDITI! MOSCA, 13 FEB - "Se il presidente siriano Assad non terrà fede agli impegni presi e l'Iran e la Russia non lo obbligheranno a fare quanto hanno promesso, la comunità internazionale non starà certamente ferma a guardare come degli scemi: è possibile che ci saranno truppe di terra aggiuntive". così il segretario di Stato Usa John Kerry in un'intervista a Orient Tv di Dubai, ripresa da Interfax.

tranquilli! noi NON POSSIAMO FARE NULLA PER EVITARE LA GUERRA MONDIALE! MA, è indispensabile IMPEDITE A TRUPPE STRANIERE DI ENTRARE IN SIRIA E IRAQ! QUI NACQUE IL MONDO DEGLI UOMINI E QUì DEVE MORIRE: non ha senso vivere come pecore a sodoma SpA Banche Centrali spa rothschild il fariseo!

O ME, O LORO ] Benjamin Netanyahu anche tu SCEGLI IL TUO DESTINO! [ Caro Signor Scarola, comprendo e condivido il Suo anelo per salvare il mondo, ma non invierò la Sua email ai miei contatti. Nel giorno del giudizio avrò l'assoluzione per insufficienza di prove a mio carico (si sta illudendo!) e siccome discendo da una famiglia di banchieri ebrei, profitto personalmente del sistema del signoraggio. Che Allah la protegga! BC http://www.forum-mirabella.com/ ----- Messaggio originale -----Da: lorenzo scarola jhwhinri@gmail.com A: info@forum-mirabella.com;

google 666 youtube ] lo giuro, non c'è una magia nei miei canali: io non so più, come entrare in questo mio channel "lorenzoJHWH" [ il mio canale youtube lorenzojhwh, mai penalizzato, è sganciato da un gmail, quindi collegatelo a questo account! grazie! lorenzojhwh@gmail.com

Medvedev l’importante è mantenere unita la Siria, 13.02.2016, Il mondo non può sopportare un’altra Libia, un altro Yemen e un altro Afghanistan. ] se sei convinto di quello che hai detto, allora devi scendere sul campo con le truppe di terra! [ MA, IL MONDO DOVRà SOPPORTARE TUTTA LA MALVAGITà DEI SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI, sono pochi satanisti e rovineranno il genere umano perché la loro natura è da satana! [ Lo ha dichiarato il Primo ministro russo Dmitri Medvedev alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera. Il Premier russo Dmitri Medvedev ha annunciato sabato durante la Conferenza di Monaco sulla sicurezza che è necessario preservare l'unità dello stato siriano e non permettere la sua disgragazione per cause confessionali, dato che le conseguenze di questo scenario sarebbero catastrofiche per l'intero Medio Oriente: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2087560/medvedev-unione-siria.html#ixzz4038fxdFT

Toner: "il presidente siriano Assad è un sovrano illegittimo e un illuso" QUESTA CALUNNIA di essere illegittimo? è LA migliore DICHIARAZIONE di una GUERRA MONDIALE! SAPPIAMO TUTTI CHE ASSAD HA FATTO DI TUTTO PER DIALOGARE, ED HA MODIFICATO ANCHE LA COSTITUZIONE, PER ANDARE INCONTRO ALLE OPPOSIZIONI, MA, è STATA LA ARABIA SADITA CHE HA SEMPRE DETTO DI "NO!" 13.02.2016, Il portavoce del Dipartimento di Stato Americano sulla possibile soluzione militare al conflitto in Siria. "Noi non crediamo che [il governo di Assad] abbia alcuna legittimità". Lo ha affermato il portavoce del Dipartimento di Stato Americano rispondendo alle dichiarazioni fatte da Assad in un'intervista rilasciata all'Agenzia di stampa France Press (AFP) in cui il leader siriano ha annunciato l'intenzione di riprendere il controllo dell'intero paese, compresa la parte in mano alle forze ribelli. "Non è un leader legittimo per il suo popolo — ha proseguito — e un illuso se pensa che ci sia una soluzione militare al conflitto in Siria". Toner ha poi parlato all'indomani dell'incontro tra il Segretario di Stato americano John Kerry e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov nell'ambito del Gruppo di sostegno Siria International (ISSG) che si è tenuto a Monaco di Baviera per cercare di stabilire un cessate il fuoco fra le forze di governo e l'opposizione siriana entro la settimana: http://it.sputniknews.com/politica/20160213/2086842/toner-assad-crisi-siria.html#ixzz4038A2Gav

TUTTA LA DISPERAZIONE CHE CI STANNO REGALANDO I SATANISTI MASSONI FARISEI SALAFITI: DI UNA GUERRA MONDIALE PIANIFICATA ED INEVITABILE: UNA CONGIURA CONTRO ISRAELE, E CONTRO LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA! Medvedev: la situazione è drammatica, l'Europa unita non c'è più. 13.02.2016 (Il premier Dmitry Medvedev ha dichiarato sabato alla Conferenza di Monaco di Baviera sulla sicurezza che la situazione nel mondo è drammatica, non c'è una grande Europa unita come non c'è mai stata, i rapporti tra UE e Russia si sono deteriorati, la guerra civile in Ucraina, i conflitti nel Medio Oriente si aggravano, la migrazione è al collasso. "Prima di venire alla Conferenza ho incontrato il presidente Putin. Abbiamo discusso della sua presenza qui, a Monaco, nel 2007. Allora lui disse che gli stereotipi ideologici, i doppi standard nei rapporti internazionali non aiutano a ridurre la tensione nei rapporti internazionali, ma la rafforzano, e alla comunità mondiale restano sempre meno possibilità di prendere decisioni politiche significative" ha detto Medvedev. Medvedev si è chiesto se allora non siano state troppo caricate le tinte e le valutazioni fossero eccessivamente pessimistiche: "Purtroppo, devo constatare che il quadro oggi è perfino più grave. Lo sviluppo degli eventi dal 2007 è risultato molto più drammatico. La grande Europa unita non c'è e non c'è mai stata, le nostre ecomomie, tutte le economie crescono lentamente. I conflitti in Medio Oriente e nel Nord Africa si sono insapriti. La migrazione è al collasso. I rapporti tra EU e Russia si sono deteriorati e in Ucraina è in corso una guerra civile" ha sollolineato il Premier: http://it.sputniknews.com/politica/20160213/2086319/medvedev-monaco-europa-unita.html#ixzz4037iBcsq

[ In difesa dei cristiani perseguitati DAI MASSONI FARISEI SALAFITI ] Incontro storico: Patriarca e Pontefice in difesa dei cristiani, 13.02.2016 Il primo incontro della storia tra il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill e Papa Francesco è avvenuto a Cuba e si è concluso con la promulgazione di dichiarazioni congiunte sui problemi comuni del Cristianesimo. L'incontro tra il Patriarca Kirill e Papa Francesco è durato più di due ore. I due leader hanno esortato la comunità internazionale a scongiurare l'esclusione dei cristiani dal Medio Oriente e a conservare i valori tradizionali del Cristianesimo in Europa. Hanno espresso la speranza di superare i dissidi in Ucraina sulla base delle norme canoniche e hanno fatto una serie di altre importanti dichiarazioni sugli attuali problemi della società contemporanea. [ In difesa dei cristiani perseguitati ] Il motivo principale della dichiarazione, come previsto, è stato l'incremento delle persecuzioni nel mondo cristiano. "Abbiamo rivolto il nostro sguardo, prima di tutto, a quelle regioni del mondo dove i cristiani vengono perseguitati. In molti paesi del Medio Oriente e dell'Africa settentrionale i nostri fratelli e sorelle in Cristo vengono sterminati da intere città… Con gran dolore noi osserviamo l'esodo di massa dei cristiani da quei territori dove ha avuto inizio la diffusione della nostra fede" si legge nel testo del documento. Il Patriarca e il Papa hanno esortato la comunità internzazionale "ad azioni immediate per la prevenzione di uleriori persecuzioni dei cristiani in Medio Oriente", e alla compattezza "per porre fine alla violenza e al terrorismo". Gli esponenti delle due Chiese hanno prestato particolare attenzione alla crescita della tensione in Ucraina, dove lo scontro ha causato "innumerevoli sofferenza ai civili e ha fatto sprofondare la società in una crisi economica e umanitaria". Nella dichiarazione congiunta il Patriarca Kirill e Papa Francesco hanno esortato le loro Chiese a non appoggiare l'uleriore sviluppo del conflitto nel paese, e hanno espresso la speranza che il dissidio tra gli ortodossi ucraini sarà superato in base alle norme canoniche esistenti, che "tutti gli ortodossi cristiani d'Ucraina vivranno in pace e uniti, e la comunità cattolica del paese dovrà contribuire allo scopo": http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2085858/incontro-storico-patriarca-papa.html#ixzz4036XOsRV

SONO I SAUDITI CHE DEVONO RISPONDERE DI QUESTO DELITTO! QUINDI TUTTO è DIVENTATO UNA MINACCIA PER ISRAELE, CHE è ACCERCHIATO DA UNA SOLA ENTITà ISLAMICA!  yt, fonti Egitto, Regeni preso da agenti ] http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2016/2/5/93b640d96f378b21e4ab02f5ae64ba73.jpg UNA PERSONA CON IL CONCETTO DELLA DIGNITà VIENE SCAMBIATO PER UN DURO? E TUTTE LE MENZOGNE DEL GOVERNO EGIZIANO DOVE LE DOBBIAMO ARCHIVIARE? [ Giornale cita 3 funzionari sicurezza, 'pensavano fosse una spia'.  ROMA, 13 FEB - "Tre funzionari della sicurezza egiziana coinvolti nelle indagini affermano che Regeni è stato preso" da alcuni agenti il 25 gennaio. Lo scrive il New York Times. Il ragazzo "ha reagito bruscamente, si è comportato come un duro", sostengono le fonti. Tutti e tre, intervistati separatamente - scrive il Nyt - dicono che Regeni aveva sollevato sospetti a causa di contatti trovati sul suo telefono di persone vicine ai Fratelli Musulmani e al movimento 6 Aprile, considerati nemici dello Stato. Chi ha fermato Regeni "ha pensato fosse una spia", aggiungono le fonti. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/02/13/nyt-fonti-egittoregeni-preso-da-agenti_fb46df25-6088-47be-8c78-d97088393bc9.html

ci sono oggi nel mondo due soli complotti che minacciano tutto il genere umano il complotto islamico ed il complotto dei farisei Banche Centrali sistema massonico!  e "mai dimenticare che abbiamo sconfitto complotti di coloro che cospirano contro l'Egitto", riferiscono tweet della tv Al Arabiya. IL CAIRO, 13 FEB - Per la prima volta dal 2010, un presidente egiziano rivolge un discorso al parlamento del Cairo: lo sta facendo stamane Abdel Fattah Al Sisi

Erdogan minaccia Europa: "o soldi o terroristi!" QUANDO SCRIVO SU blogger o sul mio computer, tutto viene letto da milioni di persone in tempo reale: ed io percepisco la loro carica emotiva nei lobi del mio cervello (forse a motivo delle connessioni neuronali aliene che sono state messe nel mio cervello? CERTO, perché, Dio non usa questi strumenti volgari per manifestarsi) ED IO CONOSCO LUI NEL MIO SPIRITO PERSONALMENTE! MA IO NON SO DIRE, SE COLORO CHE MI LEGGONO SONO tutti VIVI (umani terrestri), OPPURE SONO I MORTI (alieni, anime demoniache (nel lobo sinistro del mio cervello ) e anime sante del Purgatorio e Paradiso (nel lobo destro del mio cervello )! ecco perché, se mi è possibile? io cerco sempre di ritrascrivere i miei commenti sulla pagina di youtube!

MA FARISEI E SALAFITI HANNO soltanto, il CONCETTO DI un ASSOLUTO VALORE UMANO, SOLTANTO, PER LA LORO VITA, ED ENTRAMBI HANNO INTERESSE ALLA GUERRA MONDIALE, ED ANCHE SE, I LORO INTERESSI NON SONO COERENTI, PER ORA A LORO CONVIENE ESSERE COMPLICI: in questo delitto! Medvedev: nessuno ha bisogno di un “terzo shock mondiale” 13.02.2016 Il Primo ministro russo crede che il sistema di sicurezza europeo ha una serie di problemi ed è soggetto a fallimenti. ... Il Premier russo ha ricordato che l'architettura contemporanea della sicurezza europea è stata costruita sulle rovine della seconda guerra mondiale e ha permesso di vivere più di settanta anni senza conflitti mondiali, poiché era fondata su principi comprensibili a tutti. Prima di tutto si tratta dell'assoluto valore della vita umana, ha aggiunto Medvedev: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2088602/medvedev-terzo-shock-mondiale.html#ixzz403wpRgW4

avete CAPITO ANCHE VOI, CHE, David Cameron STA LEGITTIMANDO IL NAZISMO ISLAMICO SHARIA, E STA CONDANNANDO A MORTE ISRAELE? IMMEDIATAMENTE RUSSIA E ISRAELE DEVONO CHIUDERE LE LORO AMBASCIATE CON UK! "In un mondo in cui la gente vede l'estremismo e incolpa la miseria o la politica estera dell'Occidente, noi dobbiamo dire: no, non si tratta di ideologia, che usa l'islam per i propri crudeli scopi e avvelena la mente dei giovani" ha aggiunto il Premier britannico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2088778/cameron-fronteggiare-minacce-russia.html#ixzz403xyt41U

Cameron: la Gran Bretagna deve restare nell’UE, per fronteggiare le aggressioni della Russia, NEL SISTEMA MASSONICO ROTHSCHILD BILDENBERG LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE è GIà STATA DECISA! TUTTI DEVONO PRENDERE ATTO DI QUESTO! 13.02.2016 Il quotidiano britannico Guardian ha scritto che David Cameron ha invitato i paesi dell’UE ad unirsi contro le forze che, secondo lui, rappresentano un pericolo per i valori europei e minacciano la sicurezza globale. La Gran Bretagna deve votare contro l'uscita dall'Unione Europea per contrastare insieme agli altri paesi le aggressioni della Russia, della Corea del nord e del Daesh. Lo ha dichiarato il Primo ministro britannico James Cameron alla cena organizzata da Angela Merkel ad Amburgo. "In un mondo in cui la Russia invade l'Ucraina e uno stato canaglia come la Corea del nord testa armi nucleari, noi dobbiamo fronteggiare insieme queste aggressioni ed utilizzare la nostra potenza economica per fare pressioni su ciò che calpesta le regole stabilite e minaccia la sicurezza dei nostri popoli" ha detto Cameron, citato dal Guardian: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2088778/cameron-fronteggiare-minacce-russia.html#ixzz403yhOGdH

in cosa CONSISTE LA SCHIZOFRENIA? è UCRAINA CHE HA SEMPRE AGGREDITO IL DONBASS, E CHE HA SEMPRE VIOLATO I trattati di Minsk, PERò POI, LA COLPA è SEMPRE DELLA RUSSIA CHE DEVE ESSERE COLPITA CON LE SANZIONI! QUESTI CRIMINALI DELLA NATO UE USA? CI FARANNO MORIRE TUTTI! Gli esperti prestano attenzione anche all'incontro avvenuto a Zurigo nel mese di gennaio tra il segretario di Stato John Kerry e il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. Due giorni dopo, intervenendo al Forum economico internazionale di Davos, il politico americano ha fatto sapere della possibilità di revocare le sanzioni contro la Russia "nei prossimi mesi" e ha nuovamente avvisato che il presupposto per questa decisione è il completo rispetto dei trattati di Minsk: http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2088949/compromesso-usa-russia.html#ixzz4041txtj7

Media Occidentali a corto di verità sulla Siria. I mass media occidentali l’hanno fatto di nuovo – hanno raccontato spudorate bugie e mezze verità su città siriane prive di cibo, che sarebbero state liberate dall’assedio. False immagini di bambini emaciati vengono pubblicate per rafforzare la loro narrazione fraudolenta. http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2089537/erdogan-conflitto-siria.html#ixzz4044hMWEW

MARIO DRAGHI HA DETTO CHE GLI USA FED SPA SONO I NOSTRI NEMICI! ] [ PERCHé CI SONO I LOSCHI GIOCHI DELLA FINANZA? PERCHé, LA FINANZA NON è LEGATA ALLA MATEMATICA, QUINDI è UNA TRUFFA: DEI BANCHIERI FARISEI ROTHSCHILD, E SUE SPA BANCHE CENTRALI, CONTRO TUTTI I POPOLI DEL MONDO!  [ Prezzo del petrolio e rischi geopolitici. 13.02.2016 ( Mario Draghi ha recentemente smosso le acque torbide della finanza affermando che «ci sono forze nell’economia globale di oggi che concorrono a mantenere bassa l’inflazione». E' la sua seconda dichiarazione di grande impatto politico ed economico. La prima fu nel luglio 2012  quando disse «faremo tutto quello che è necessario» per difendere l'euro dagli attacchi speculativi internazionali. In entrambi i casi è chiaro che non si riferisce a giochi interni all'Europa ma a forze politiche di oltreoceano. Sulla questione del crollo dei prezzi delle commodity ed in particolare di quello del petrolio è doveroso fare qualche approfondimento. Innanzitutto il prezzo del petrolio è stato più volte, per non dire sempre, oggetto sia di grandi operazioni speculative che di interventi e decisioni di interesse squisitamente geopolitico. ... Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160213/2087751/geopolitica-prezzi-petrolio.html#ixzz4045mmrxO

EPPURE è LUI Cameron L'AGGRESSORE! INFATTI è LUI CHE HA FATTO IL GOLPE A KIEV E IL POGROM NEL DONBASS: CONTRO IL SUO POPOLO COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO! Cameron: Gran Bretagna deve restare nell’UE per fronteggiare le aggressioni della Russia

Ucraina: Poroshenko, in Donbass non c'é guerra civile! ] [ questo è il livello criminale, di menzogne, e delitti, che ha aggiunto alla infamia, tutti i nostri politici europei!
==============
E DOVE è LA RESPONSABILITà DEI CRISTIANI: NELLA EUROPA DEI FARISEI MASSONI? QUESTE SONO TUTTE LE STRONZATE CHE ERDOGAN E SALMAN VANNO RACCONTANTO PER IL MONDO PER OTTENERE IL GENOCIDIO DEI CRISTIANI!  13 FEB - Gli Shabaab hanno rivendicato l'attentato ad un aereo di linea somalo del 2 febbraio scorso, che aveva provocato lo squarcio della fusoliera, costringendo il pilota ad un atterraggio d'emergenza. Lo riporta la Bbc.  "Harakat al-Shabaab al-Mujaheddin ha condotto un'operazione in rappresaglia per i crimini commessi dalla coalizione dei crociati occidentali e dei loro servizi di intelligence ai danni dei musulmani somali", ha detto il gruppo jihadista in un comunicato.
=====================
il REGNO DI DIO è L'UNICA ENTITà INCROLLABILE: è vero! ECCO è QUI IL REGNO DI ISRAELE, IO SONO! “Watchman, what of the night? Watchman, what of the night?” The watchman said, “The morning comes, and also the night.” (Isaiah 21:11–12) Dear lorenzo,
"Watchman, what of the night?” is the desperate cry for help that was heard in the times of Isaiah the prophet. Israel had just witnessed the rise of the Assyrian Empire, one of the most ruthless empires in recorded history. Their influence rapidly spread through the entire ancient world and was even at Israel’s doorstep. In this time of trouble, when violence and lawlessness increased, the desperate cry to the watchman became: “What about this increasing darkness in our world? What is happening to us? Watchman, do you have an answer for us?” As we enter the year 2016, this cry for help and clarity is also heard today. Dark clouds are everywhere. In the United States, the church finds itself in a battle for the very soul of their nation. Europe has been inundated by an unprecedented flood of more than one million mostly Muslim refugees. At the same time, a new level of terrorism descended on France while Germany entered into the New Year with high-level security threats from Islamic terrorism. The economic success story of the European Union is endangered not only by the Greek national crisis, but also the combined pressures of escalating terrorism and an influx of refugees. If we look at Africa, we see an increased presence of radical Islamist groups like Boko Haram. The Middle East remains in a state of severe instability; not only are Iraq and Syria falling apart before our eyes, but we also see instability in other countries like Jordan, Egypt, and Saudi Arabia. The Islamic Republic of Iran is being released by the West from its economic sanctions, while continuing to utter threats and incite violence against Israel and the USA. At the same time, the European Union is issuing a labeling law against Israel, the only democracy in the region. All Israeli products from so-called “occupied territories” are expected to be labeled and are thus under the scrutiny of the boycott. While the USA continues to withdraw as an ordering world power, Russia, China, and Turkey have quickly filled the resulting power vacuum in the Middle East.
In short, our world is undergoing significant changes, which will dramatically alter world history and future events. The result is insecurity - even within the church. As in the time of Isaiah, “Watchman, what of the night?” is the desperate question many people have in their hearts today. The Morning Comes
However, what is far more intriguing is the brief answer offered by Isaiah’s watchman: “The morning comes, and also the night.” This surprising response was contrary to natural laws, and to any human experience. Never did the night and the morning arrive at the same time. The watchman seems confused, and not able to make up his mind about which is coming, the night or the day.
Regardless of how illogical this answer may sound, it is the answer given by God to the people throughout history. Oftentimes, as circumstances grew darker and darker, suddenly the morning star announced divine hope and redemption. The pages of the Bible are full of hopeless situations, where it appeared darkness was spreading, unchallenged and ever increasing, but it was precisely at these moments when the greatest triumphs were then achieved.
All seemed hopeless when the Midianites harassed the nation of Israel, when the strongmen Goliath and Haman each threatened the people of Israel, or when the army of Egypt descended upon the Jews, without a means of escape at the shores of the Red Sea. It was exactly at that moment, when all hope was gone and night came like a flood that godly men cried out, “The morning comes!” The Morning Star, One of the names referring to Jesus in the Bible is the “bright and morning star” (Rev 22:16). This tells us that no matter how dark it is around us, if Jesus lives in our hearts, there is always hope for a breakthrough.
The morning star is often seen as a glaring light in the dark sky, announcing the imminent arrival of the dawn. There is something unique about the morning star. Since ancient times the planet Venus, which is the brightest of the night luminaries, was referred to as the morning star. But surprisingly enough, Venus is not only considered to be the “morning star,” but at certain times of the year it is also the “evening star,” announcing the approaching night. Isn’t it amazing how the very same sign in the sky can be both the herald of the approaching night, and the harbinger of the coming morning?
In my experience, there are two types of Christians who, although they both read the very same Bible, have very different perspectives. Many Christians – often western – read the prophecies of the Bible about the future and see a rather devastating message of darkness, gloom, and decay awaiting the church and the world. However, if you visit some home churches of China you would hear a completely different message. A brother from China recently told me: “In China we are so excited, because the prophetic word promises us that the whole earth will be covered by the knowledge of the glory of the Lord like the waters cover the sea!” He clearly was expecting global revival! Not long ago we visited a large church movement in Nigeria, which is actively training young Christians in prayer and academics to become the future leaders of their country. In some Latin American countries, like Guatemala, more than 50% of the population have become born-again believers. These are churches filled with hope for what God can do!
In other words, some believers are evening star Christians, and some are morning star Christians. Reading the same Bible, some see mainly darkness approaching, while others are filled with hope. The truth is that the watchman saw both. He was enough of a realist to see the night coming, but the first response that passed his lips was to announce the coming morning dawn.

il REGNO DI DIO è L'UNICA ENTITà INCROLLABILE: è vero! ECCO è QUI IL REGNO DI ISRAELE, IO SONO! “Watchman, what of the night? Watchman, what of the night?” The watchman said, “The morning comes, and also the night.” (Isaiah 21:11–12) Dear lorenzo, The God of Hope
We need to remember that one of the three main trademarks of the church is to bring hope (1 Cor. 13:13). Hope does not disappoint (Rom. 5:5), and it provides an anchor for our souls (Heb. 6:19). God is called a God of hope (Rom. 15:13), which means He identifies His own character with hope. Therefore, we should never give up our confession of hope (Heb. 10:23). No matter what the newspapers, political pundits, and even end-times experts might be telling you, never give up your hope! The answer that the watchman gave some 2,700 years ago in the time of Isaiah is still valid today: “The morning comes and also the night!” Yes, darkness is spreading across the world in many places. The world is shaking and insecurity is increasing on many levels. But, there remains one rock that cannot be shaken and that is the Kingdom of God! I was greatly encouraged by the extraordinary story of Rees Howells in the book The Intercessor. In the midst of Europe’s darkest hour, when Hitler’s armies were advancing on every level, a group of 100 intercessors gathered at a Bible college in Wales. There they prayed strategically not only for the downfall of Hitler, but they also declared victory over Nazi Germany when they appeared to be invincible. The two main things that inspired and motivated Howells were his understanding that the Gospel of Jesus Christ needed to go out to “every creature,” and that the return of the Jews to their homeland was imminent. Therefore, he concluded that it was impossible for Hitler to succeed in his operation. In one of the darkest chapters of European history, Howells could see the morning star, even though his hope was deferred for several years.
As the Babylonian, Egyptian, and Assyrian threats pressed in against the Kingdom of Israel, the prophet Isaiah brought a message of incredible hope. In a time when huge international players threatened the sovereignty of his homeland, and with moral decay spreading throughout Israel, Isaiah found hope in the promised Messiah. “The government will be upon His shoulders. And His name will be called Wonderful, Counselor, Mighty God, Everlasting Father, Prince of Peace. Of the increase of His government and peace there will be no end…” (Isaiah 9:6–7). Supreme authority is given in heaven and on earth to Jesus Christ. The Apostle Paul understood that every “throne, dominion, principality and authority” (Col 1:16) are under His sovereignty and need to serve His purposes.
Kingdom Expansion But Isaiah saw something that excites me even more, He not only revealed these powerful attributes of our Savior, but also boldly stated that His Kingdom is in an endless mode of expansion and growth: “Of the increase of His government there is no end.” Therefore, it did not surprise me to hear from a friend in Lebanon that in the midst of ISIS causing havoc in the name of Islam, the churches are full of men with long beards and women in hijabs who are seeking Jesus. They also reported that a wonderful move of God is taking place among Muslim refugees.
From another mission’s leader we even heard of underground church growth in Saudi Arabia and in Iran, where a historic revival is taking place. My son, who attends a Bible school in Germany, reported a few weeks ago that in one evening service at their camp nine Syrian refugees gave their lives to Jesus! A pastor from Berlin also shared with us that several churches in his city are packed with refugees coming to Christ.
It is true that at times God will shake a nation, and even our lives, in order to accomplish His purposes. The prophet Haggai foresaw a great and final shaking which will come “once more” over the entire world and even the heavenlies. But the ultimate outcome will be that in the midst of these troublesome times, God will build His temple: “For thus says the LORD of hosts: ‘Once more (it is a little while) I will shake heaven and earth, the sea and dry land; and I will shake all nations, […] and I will fill this temple with glory,’ says the LORD of hosts. […] ‘The glory of this latter temple shall be greater than the former,’ says the LORD of hosts …” (Haggai 2:6–9). The apostle Paul also saw the church as triumphant, greeting her bridegroom as a beautiful and spotless bride. True, some will give in to pressure, temptation, and the attractions of this world. But it is the grace of God which can carry us through and make us overcomers!
No darkness can stop the Kingdom of God! On the contrary, often it is darkness that He uses as His vehicle to come to our rescue (Ps. 18:4-12). The prophet Daniel saw that even in a time when unprecedented trouble and darkness comes “…such as never was since there was a nation,” there will be those “who are wise shall shine like the brightness of the firmament, and those who turn many to righteousness like the stars forever and ever” (Daniel 12:1-3).
Therefore, as times grow more difficult, it is not a time to despair but to strengthen our foundations on that which cannot be shaken. The only unshakable entity is – and will be – the Kingdom of God, so it needs to be our top priority. Let us surrender completely to our King and set our priorities right where they need to be, His Kingdom and His righteousness need to be our highest aspiration. Its expansion can be expected even in our times; there is hope for the church in every nation. Since the morning comes to break every darkness, make a resolution today to be a morning star Christian.
In Christ, Dr. Juergen Buehler Dr Jürgen Bühler ICEJ Executive Director
===============
Schiavi del XXI secolo: lavoro, sesso e gravidanze in affitto, Un libro necessario: aprire gli occhi sull’orrore “Mercanti di Schiavi: tratta e sfruttamento nel XXI secolo”, è questo il titolo del nuovo libro della giornalista Anna Pozzi pubblicato dalle edizioni San Paolo. Duecentoquindici pagine dolorose, ma estremamente necessarie per renderci conto che la nostra società – la società della tecnologia, delle comunicazioni e del benessere ... http://aleteia.us7.list-manage1.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=37b0581bf8&e=42f38c5160

La Cirinnà fu sottoposta ad esorcismo ai tempi della scuola cattolica. ] non c'è NULLA fuori di te che può aiutarti ad essere migliore o ad essere peggiore, perché servire il regno di Dio o il regno di SATANA è una scelta metafisica, e quindi non potrebbe mai essere una scelta religiosa, ecco perché soltanto Dio sa chi è stato predestinato alla salvezza! ANCHE SE OPPORSI DELIBERATAMENTE ALLA BIBBIA è GIà UN DESTINO DI CERTA DISTRUZIONE! [ Un aneddoto curioso nel passato della relatrice del ddl Unioni Civili. A confermarlo, il marito. Molly Holzschlag, Gelsomino Del Guercio/Aleteia. 12 febbraio 2016, ITALY-GAY-RIGHTS-PARLIAMENT-HOMOSEXUALITY, Un esorcismo per Monica Cirinnà. L’ideatrice del ddl sulle Unioni Civili avrebbe avuto una  “disavventura” piuttosto curiosa e drammatica ai tempi della scuola cattolica che frequentava. “RAPPORTO CONFLITTUALE”. Nel corso della trasmissione Un Giorno da Pecora (Radio 2, 10 gennaio) Gabriele Albertini, senatore ed ex sindaco di Milano, che lavora con la Cirinnà in Commissione giustizia, ha detto: «Monica Cirinnà, con le scuole cattoliche, ha un rapporto conflittuale». (Ascoltare dal 41’10 in poi) “FU SOTTOPOSTA A ESORCISMO” Albertini racconta «di un episodio di quando era piccola che mi raccontò: nella serra della scuola che frequentava, aveva visto una suora che copulava col giardiniere. E aveva raccontato l’episodio a casa, ai propri genitori». E poi cosa successe? «La mamma andò a parlare con la suora superiora, responsabile della scuola, che rifiutò la circostanza pensando che la Cirinnà avesse un delirio demoniaco. Per questo, la sottoposero ad esorcismo». IL MARITO: ME LO HA RACCONTATO LA MADRE, Mentre Albertini raccontava la vicenda, al telefono con Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, conduttori della trasmissione, c’era anche Esterino Montino, marito della stessa Cirinnà, il quale ha confermato i fatti. «Ai tempi non la conoscevo, ma lo confermo, perché ho sentito più volte anche la madre di Monica raccontarlo. Ovviamente, dopo quell’episodio cambiò scuola», ha raccontato a Radio2 Montino (Giornalettismo, 11 febbraio 2016). Cirinna’ in effetti ha abbandonato la scuola privata delle suore per diplomarsi al Liceo Classico Statale Tacito di Roma. http://it.aleteia.org/2016/02/12/monica-cirinna-esorcismo-scuola-cattolica-giardiniere-suora-sesso

¡Buenos días, lorenzo! El Papa llega este viernes a México, la segunda iglesia local por el número de católicos después de Brasil, en medio de la alerta sanitaria por el virus del Zika y el resurgimiento del debate sobre el aborto en América. Aquí tienes la página oficial para seguir la visita. La visita, de seis días, estará precedida de un encuentro con el Patriarca de la Iglesia Ortodoxa Rusa, durante una escala en La Habana: Francisco, en tránsito a México; Kiril, de regreso a Rusia después de visitar Brasil. Para la prensa mundial, el momento culminante del viaje será una misa en Ciudad Juárez –se espera que multitudinaria–, ciudad de frontera que simboliza la epopeya de la emigración de millones de latinoamericanos hacia los Estados Unidos, pero también la enfermedad social de la violencia y la corrupción causadas por el narcotráfico.  Emigración, corrupción y violencia estarán en el centro de la agenda de la visita, al decir de los observadores, que también esperan algún mensaje del Santo Padre sobre el uso de las lenguas indígenas en la Eucaristía, y –especialmente ahora– sobre las reformas legales para extender el aborto que están en marcha en la región o que son activamente promovidas por la ONU en el contexto de la crisis del zika. Al encuentro de Francisco con el presidente Enrique Peña Nieto lo precederá una polémica nacional sobre la nulidad eclesiástica del primer matrimonio de la primera dama, Angélica Rivera. 

LA TRAGEDIA DI UNA FAMIGLIA DISTRUTTA DAGLI USURAI (PER INSORGENZA di una qualche FATALITà) VITE DISTRUTTe DAL MUTUO IPOTECARIO! INVENTANO I SOLDI DAL NULLA E TI TRASFORMANO IN UNO SCHIAVO, PER COLPA DELLO STATO MASSONE!  Case delle banche a prezzi agevolati ... Dopo le misure contenute nella legge di Stabilità, il governo pensa ancora al settore immobiliare. Lo fa attraverso un progetto di housing sociale che prevede l'utilizzo di 20-25mila immobili dell'incagliato bancario da mettere sul mercato a prezzi agevolati. A spiegarlo a idealista news è il Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccarco Nencini, in un'intervista rilasciata a margine della convention Re Italy a Milano.

E' genocidio ISLAMICO DELLA LEGA ARABA. Il Parlamento Europeo riconosce il dramma dei cristiani perseguitati, Gentile sostenitore, Ora, dalla parola bisogna passare ai fatti. Il primo passo è stato compiuto, lo avevamo annunciato la scorsa settimana: al Parlamento Europeo si sarebbe votata una risoluzione per riconoscere le persecuzioni e le uccisioni sistematiche dei cristiani e di altre minoranze in Iraq come un vero e proprio GENOCIDIO.
Ebbene: il Parlamento Europeo questa volta ha avuto il coraggio di chiamare con il giusto nome quello che decine di migliaia di cristiani stanno subendo in medio oriente per mano dell’ISIS. Con una larga maggioranza è stata infatti approvata la risoluzione proposta dal parlamentare europeo Lars Adaktusson, (Democratici cristiani, Svezia). Il consenso, cosa rara, è stato trasversale ed è arrivato al termine di un ampio dibattito avviato il 20 gennaio scorso, al quale ha partecipato anche l’alto rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini. Ora, come ti scrivevo prima, dalle parole, seppure importanti e fondamentali, bisogna passare ai fatti! E al momento il Parlamento Europeo non si è ancora deciso a fare nulla di concreto! Perché servono azioni concrete a sostegno dei cristiani e delle minoranze perseguitate! http://email.luci-sullest.it/

Ferma la Cristianofobia! Considerato:  1. l’acuirsi dei casi di persecuzione contro i cristiani nei paesi dove è forte il fondamentalismo di matrice islamica, dove esiste ancora un regime comunista e dove l’identità nazionale è determinata esclusivamente a partire da una particolare religione;  2. l’incremento, in Occidente, di segnalazioni di intolleranza, di discriminazione e di violazione della libertà religiosa a danno di persone di fede cristiana; Soltanto una vasta mobilitazione dell’opinione pubblica potrà sollecitare le istituzioni europee e internazionali affinché prendano le misure necessarie a porre rimedio alle discriminazione e alle persecuzione ai cristiani a causa della loro fede.  Chiediamo dunque che i parlamentari europei si esprimano con fermezza contro tutti gli atti di intolleranza e di discriminazione verso i cristiani e condannino in maniera inequivocabile quello che è un vero e proprio genocidio delle minoranze religiose ad opera dell’Isis in Iraq e in altri paesi del Medio Oriente. Petizione indirizzata al Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz
Fine: 27 Marzo 2016 http://www.luci-sullest.it/petizione-ferma-cristianofobia/?origine=DNqdrd-nvqj-ehyu

'Stab a Jew' Attacks Spreading to New York City? Jewish man seriously wounded in New York stabbing, A Jewish man was stabbed in the back in an apparently unprovoked attack in New York's Crown Heights neighborhood on Wednesday morning. The victim is in his 30s, and suffered from stab wounds to his upper back. The attack occurred at a check cashing center at Kingston Ave and Empire Boulevard, according to the JP Updates site. The New York Police Department say they are searching for a black male who fled the scene immediately after the attack. Investigators now believe the incident was a hate crime. Video from the scene shows the attacker - in a blue hoodie - fleeing the scene. Watch Here: ‘Stab a Jew’ Attacks Spreading to New York City? NYPD Releases Photo of Man Wanted in Crown Heights Stabbing of a Jewish Man. https://youtu.be/Ivc1MXwQr2w Pubblicato il 11 feb 2016. Detectives on Thursday released a photo of a man wanted in connection with a stabbing in Brooklyn that is being investigated as a possible hate crime.  Hatzalah paramedics evacuated him to hospital in serious but stable condition, with a collapsed lung. The victim - a yeshiva student - later told police he had never seen his attacker before or even exchanged words with him.
=================
The hidden vessels of King Solomon’s Temple finally revealed?  The ARK Report - Sequel, The Hidden Vessels of King Solomon's Temple Pubblicato il 01 feb 2016
https://youtu.be/ww-Kfpzte9I A short film showing where the secret clues lie today.
A new Moskoff-Media (Israel) Production with exclusive interviews. Released Feb. 1, 2016
============
Dichiarazione comune di Papa Francesco e del Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Russia
Questo venerdì, al termine dell’incontro di due ore avvenuto in una sala dell’aeroporto dell’Avana dopo quasi mille anni di separazione, papa Francesco e il patriarca Kirill hanno firmato una dichiarazione comune in cui si parla dei cristiani perseguitati con la richiesta alla comunità internazionale di fermare la loro espulsione dai rispettivi Paesi e di porre fine Leggi tutto… http://it.aleteia.org/2016/02/13/dichiarazione-comune-di-papa-francesco-e-del-patriarca-kirill-di-mosca-e-di-tutta-la-russia/?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Feb%2013,%202016%2007:19%20am

I diritti delle coppie omosessuali in Italia? Già esistono! Molly Holzschlag
Gelsomino Del Guercio/Aleteia
13 febbraio 2016   
lesbians-839875_1280
Pixabay.com/Public Domain
Diritti per le coppie omosessuali e possibilità di adottare un bambino: una novità esclusiva del ddl Cirinnà? Sembra proprio di no. Perché in Italia esiste già un’ampia e documentata legislazione anche a tutela delle coppie non eterosessuali.
Insomma, se è realmente l’amore, come vanno ripetendo ormai da settimane i sostenitori del mondo Lgbt, il collante di una coppia a prescindere dall’orientamento sessuale, allora la nuova legge sulle unioni civili si può considerare persino una forzatura che maschera altri obiettivi. E vi spieghiamo il perché.
LA TUTELA DELLA COPPIA
In Italia ai conviventi, dello stesso sesso o di sessi diversi, sono riconosciuti i diritti e i doveri relativi alla sanità, alle carceri, alla locazione, ai risarcimenti. Non esiste un problema di tutela dei conviventi in quanto legge o giurisprudenza li stanno già tutelando (La Nuova Bussola Quotidiana, 11 febbraio).
FAMIGLIA E CONVIVENZA
La norma che rappresenta la base formale per il riconoscimento di molti diritti dei conviventi è rappresentata dal DPR n.223/1989 (approvazione del regolamento anagrafico della popolazione residente) che parifica le famiglie alle convivenze, stabilendo che «l’anagrafe della popolazione residente è la raccolta sistematica dell’insieme delle posizioni relative alle singole persone, alle famiglie e alle convivenze che hanno fissato nel comune la residenza»; addirittura precisa che «l’anagrafe è costituita da schede individuali, di famiglia e di convivenza».
NORME PRO COPPIE GAY
Ma sempre spulciando il dossier de La Nuova Bussola Quotidiana, le norme che tutelano le convivenze anche tra persone dello stesso sesso sono diverse: ad esempio l’art. 3 Legge n.91/1999 in materia di trapianti di organi stabilisce che all’inizio del periodo di osservazione ai fini dell’accertamento di morte, i medici forniscono informazioni sulle opportunità terapeutiche per le persone in attesa di trapianto nonché sulla natura e sulle circostanze del prelievo, al coniuge non separato o al convivente; Legge n.53/2000 Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi delle città, riconosce ad ogni lavoratore il diritto a permessi retribuiti per decesso o grave infermità del coniuge, del parente entro il secondo grado e del convivente.
CONSULTORI E TESTAMENTO
E ancora la legge n.405/1975 Istituzione dei consultori familiari, prevede l’assistenza della famiglia e della coppia (e dunque dei conviventi); la Corte di Cassazione con sentenza n.2988/1999 ha riconosciuto al convivente la risarcibilità del danno patrimoniale in caso di morte del convivente provocata da fatto ingiusto altrui; Art. 411 codice civile le disposizioni testamentarie in favore del convivente amministratore di sostegno sono valide.
CATTIVA CONDOTTA DEL CONIUGE
Importanti sono anche gli Art. 342bis e 342ter codice civile: prevedono che quando la condotta del coniuge o di altro convivente è causa di grave pregiudizio all’integrità fisica morale ovvero alla libertà dell’altro coniuge o convivente il giudice può disporre l’allontanamento da casa, prescrivendo il divieto di avvicinarsi ecc. Complessivamente sono 15 le norme citate a tutela dei diritti di una coppia convivente (sia etero che omosessuale).
CASA, SOSTEGNO, PROCESSI
In tempi non sospetti anche La Repubblica (gennaio 2013) evidenziava in un articolo che la materia successoria e perfino la pensione di reversibilità non sono negati ai conviventi gay. Come si chiede il giornalista e sociologo Giuliano Guzzo, sul suo blog (gennaio 2013): «dov’è il fantomatico “vuoto legislativo”?».
Visto che le coppie di fatto godono già oggi, per citarne alcuni, dei diritti di stipulare di accordi di convivenza per interessi meritevoli di tutela [ex art. 1322 cc], di successione nel contratto di locazione a seguito della morte del titolare a favore del convivente [Cfr. C.C. sent. n. 404/1988], di vista in carcere al partner [Cfr. D.P.R 30 n. 230 del 2000], di nomina di amministratore di sostegno [artt. 408 e 417 cc], di astensione dalla testimonianza in sede penale [art. 199, terzo comma, c.p.p.], di proporre domanda di grazia [art. 680 c.p.].
ADOZIONE GIA’ POSSIBILE
Ma andiamo oltre. E vediamo come in realtà, anche se lo dicono in pochi, l’adozione di bambini da parte di coppie omosessuali sia già possibile in Italia. Insomma la stepchild tanto decantata dai sostenitori della Cirinnà, è tutt’altro che un’assoluta novità.
LE MODIFICHE ALLA LEGGE 184
In Italia esistono già alcune sentenze che, fanno riferimento all’articolo 44 della legge 4 maggio 1983, n. 184, che regola le adozioni in casi particolari.  L’articolo 5 del ddl Cirinnà si intitola, alla lettera, “Modifiche alla legge 4 maggio 1983, n. 184”. La modifica prevista alla legge sulle adozioni è la seguente: «All’articolo 44, comma 1, lettera b), della legge 4 maggio 1983, n. 184, dopo la parola: «coniuge» sono inserite le seguenti: «o dalla parte dell’unione civile tra persone dello stesso sesso» e dopo le parole: «e dell’altro coniuge» sono aggiunte le seguenti: «o dell’altra parte dell’unione civile tra persone dello stesso sesso» (Vita.it, 20 gennaio 2016).
14 ADOZIONI DI COPPIE GAY
In Italia esistono già alcune sentenze che, facendo riferimento all’articolo 44 lettera d) della legge 184, poi modificata nel 2001, hanno disposto l’adozione da parte della convivente del figlio della madre biologica, all’interno di una coppia convivente omosessuale. «Sono 14, almeno fino al 31 dicembre 2015, quando sono andata in pensione», spiega sempre a Vita.it Melita Cavallo, ex presidente del Tribunale per i Minori di Roma. «Nella maggior parte dei casi si tratta di due donne, in un caso di una coppia di uomini». Di adozioni con l’articolo 44 d) «se ne sono fatte centinaia, in tutti i tribunali: se non si fosse detto che le due persone in questione sono conviventi sarebbe andato tutto liscio. Ma il giudice non può discriminare in base all’orientamento sessuale, lo dice la Costituzione».
4 RAGIONI
Per capire come sia possibile, tecnicamente, basta leggere la sentenza della Corte d’Appello di Roma pubblicata il 23 dicembre, che ravvisa quattro ragioni:
1) come nella legge italiana, per l’adozione in casi speciali, non vi sia divieto di adottare per la persona singola (la condizione del matrimonio è richiesta solo per l’adozione piena o legittimante che non rientra nei casi di adozione particolari previsti dalla legge 184);
2) come non vi siano limitazioni in riferimento all’orientamento sessuale delle persone adottanti;
3) come non sia necessario lo stato di abbandono del bambino per procedere a un’adozione in casi speciali;
4) come sia prioritario valutando se questo sia l’interesse del bambino, «dare una forma legale a ciò che di fatto già sussiste nella realtà della vita quotidiana e delle relazioni familiari» «a tutela del minore stesso», dice la sentenza della Corte d’Appello. GENITORE BIOLOGICO E MADRE ADEGUATA
Secondo questa sentenza, spiega Cavallo «l’adozione si può fare anche se non c’è convivenza con il genitore biologico e anche in presenza di una madre adeguata. È capitato che una vicina di casa tenesse il bambino perché la madre aveva gravi problemi di salute, poi la madre si sia resa conto di come la vicina fosse considerata dal figlio un punto di riferimento importante e abbia acconsentito all’adozione. anche qui erano due donne, senza legame affettivo. Oppure un medico single che ha adottato un bambino con frequenti ricoveri in ospedale, la madre era single e ha dato consenso. La novità ovviamente è l’elemento della convivenza e della relazione affettiva, ma come dicevo prima il giudice non può discriminare per questo».
QUESTIONE DI COMMI
Cosa cambierebbe quindi con il comma il ddl Cirinnà e con l’introduzione in una legge della stepchild adoption? «Sul piano pratico non cambia nulla», dice Cavallo. «Finora si è lavorato con la lettera d), forse con il ddl si lavorerà di più tramite la lettera b) del comma 44, ma c’è sempre la valutazione, che ritengo opportuno rimanga, senza automatismi. Ho visto differenze nelle situazioni e mi è capitato di vedere un bambino che non accettava la compagna della madre: in quel caso ho disposto un approfondimento con nuove indagini, ci stanno ancora lavorando».
 http://it.aleteia.org/2016/02/13/i-diritti-delle-coppie-omosessuali-in-italia-gia-esistono/?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Feb%2013,%202016%2008:52%20am

ECCO TUTTO IL MALE CHE LA PIRAMIDE MASSONICA, OCCHIO DI LUCIFERO: il grande fratello SPA FED, HA PIANIFICATO DI FARE AI DANNI DI TUTTI I POPOLI DEL PIANETA: "L'INFERNO è STATO SPALANCATO SULLa TERRA DELLE SCIMMIE SODOMA DARWIN GENDER!" Brutalità polizia sui migranti a Calais. Denuncia umanitaria: ogni settimana almeno 12 feriti


sharia Egitto, sharia Giordania, sharia Turchia --- voi dovete andare ad uccidere sharia ISIS, altrimenti venendo, vi farò vedere cosa è l'inferno, anche a voi insieme alla sharia Arabia Saudita... IL VOSTRO SHARIA? è IL CULTO DI SATANA! http://lorenzoscarola.blogspot.com/
================
 Catellani  sei un massone di anticristo di vampiro fariseo, sistema dei partiti, Bildenberg, che vuoi rubare la sovranità monetaria, cioè, succhiare il sangue dei popoli schiavi usurocrazia a tutti? .. chi crede che io faccio le prediche, in genere è un criminale!
Orrore in Nigeria dopo raid Boko Haram. [[ disintegrare la lega araba è diventato inevitabile! ]] Jihadisti vietano funerali vittime dopo raid a Bama nel nord ROMA, 4 SET - Orrore in Nigeria dopo un nuovo attacco dei Boko Haram. Testimoni riferiscono alla Bbc di cadaveri disseminati per le strade di Bama (nord) su ordine degli stessi jihadisti che hanno vietato i funerali delle vittime. L'assalto è avvenuto due giorni fa, ma secondo l'esercito la città non è caduta nelle mani degli assalitori. E secondo l'Onu ad agosto circa 10mila persone sono scappate in Niger dalla Nigeria dopo gli attacchi dei fondamentalisti, portando a 80mila il totale dei rifugiati. TEL AVIV, 4 SET - I genitori di Daniel Tregerman - il bambino israeliano di 4 anni e mezzo ucciso nella sua casa del kibbutz Nahal Oz da un colpo di mortaio lanciato da Gaza - hanno scritto al segretario generale Ban Ki moon protestando contro la Commissione di inchiesta Onu sui possibili crimini di guerra di Israele. "Alla Commissione non è stato chiesto di indagare su come i terroristi abbiano sparato da scuole e da strutture Onu. Daniel è stato ucciso da membri di Hamas. Non è stata una morte accidentale".
PERCHé non sai avere compassione dei cristiani innocenti, che sono uccisi e che offrono la loro vita nel martirio?
#ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- IO VI CONSIGLIO DI DISINTEGRARE LA LEGA ARABA SHARIA, ANCHE PERCHé I CRISTIANI LI HANNO UCCISI TUTTI! ] Gli Usa sostengono a Kiev "il partito della guerra" e non chi si mostra più disponibile a una soluzione politica del conflitto in Ucraina. A rilanciare l'accusa, sullo sfondo della riunione Nato in Galles, è il ministro degli Esteri di Mosca, Serghiei Lavrov. "I sussulti di retorica antirussa - denuncia Lavrov - tornano immancabilmente appena emergono sforzi concreti per una soluzione politica. E va detto che il partito della guerra di Kiev ha sostegni attivi negli Usa". #ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- sei un massone di anticristo di vampiro fariseo, sistema dei partiti, Bildenberg, che vuoi rubare la sovranità monetaria, cioè, succhiare il sangue dei popoli schiavi usurocrazia a tutti? .. chi crede che io faccio le prediche, in genere è un criminale!
#ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- IO VI CONSIGLIO DI DISINTEGRARE LA LEGA ARABA SHARIA, ANCHE PERCHé, I CRISTIANI LI HANNO UCCISI TUTTI! ] DISTRUGGERE ISRAELE RUSSIA E CINA? MA, VOI NON SIETE ANCORA MAGGIORENNI, NON è QUALCOSA DI ADATTO A VOI! La Russia ha oggi messo in guardia l'Ucraina contro i suoi progetti di rilanciare il processo di adesione alla Nato sottolineando che questo rischia "di far deragliare" la ricerca di una soluzione alla crisi attuale. "Proprio nel momento in cui si cerca di studiare approcci che permettano di cominciare a risolvere la crisi tra Kiev e i ribelli" Kiev intraprende l'adesione della Nato, ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov.
Samanta Borgia  IN crimea e nel donbass C'è UN POPOLO CHE HA VOTATO A SUFFRAGIO UNIVERSALE.. COSA SIGNIFICA PER TE LA PAROLA DEMOCRAZIA? TU STAI FACENDO UN GENOCIDIO!
SE MAOMETTO ERA UN PEDOFILO, POI, I MAOMETTANI SONO TUTTI dei PEDOFILI COME LUI! E POICHé MAOMETTO DI CRIMINI E DIFETTI, NE AVEVA veramente TROPPI, POI QUESTA LEGA ARABA SHARIA di blasfemi apostati, assassini genocidio sistematico, DEVE SCOMPARIRE DAL PIANETA TERRA: AL PIù PRESTO! .. QUESTI DEMONI DEVONO ESSERE RISPEDITI ALL'INFERNO, sul pianeta sono stati troppo tempo! ANKARA, 4 SET - In Turchia si registrano ogni mese circa 650 casi di abusi su minori, riferisce la stampa di Ankara citando dati resi pubblici dal ministero della Giustizia in risposta ad una interpellanza dell'opposizione. Secondo uno studio dei centri di protezione dell'infanzia in 13 delle 59 province turche l'anno scorso sono stati registrati 2.792 casi di abusi sessuali su minori e 263 matrimoni di ragazze o bambine. L'opposizione accusa il governo di non fare abbastanza per debellare il fenomeno. Cristian Zaharie · Top Commentator
E queste merde islamiche vogliono entrre in EUROPA?? fuck!!!!!!!!!!!!! QUESTO E' IL VERO VOLTO DELL'ISLAM

CIA DATAGATE GOOGLE A.I., NSA 322 SATANA BUSH KERRY -- SMETTETE DI AFFLIGGERE IL MIO BLOGGER http://uniusreixkingdom.blogspot.com/ CON QUESTO VOSTRO SPAM! giovedì 4 settembre 2014.
Look like Aphrodite/Apollo in a month!
Click to view this email in a browser
Do you feel you are fatter-than-ever?
September 4, 2014
read more >> Segnalato sito contraffatto
Il sito web uniusrei3.living.buthedttinrfjb.eu è stato segnalato come sito contraffatto ed è stato bloccato sulla base delle impostazioni di sicurezza.
I siti web contraffatti cercano di ingannare l'utente sottraendo informazioni personali o finanziarie imitando fonti di cui solitamente ci si fida.
L'inserimento di informazioni personali in questa pagina può dare origine a furti d'identità o altre frodi. http://uniusrei3.living.buthedttinrfjb.eu/?uniusrei3.living=C00FB3EE1ADE0B34CC343F202
#Benjamin #Netanyahu - CAMBIARE PASSWORD, SEGUIRE LA PROCEDURA DI DUE PASSAGGI? è STATO TUTTO INUTILE! questi potrebbero essere i criminali della CIA DATAGATE; NSA -- che hanno scritto spam pericoloso nel mio Blog!  Indirizzo IP 93.47.64.113
fastwebnet.it Browser IE 11.0
Napoli, Italia Indirizzo IP 93.150.195.96
Gravina in Puglia, Italia Indirizzo IP 93.148.133.223
google 322 youtube -- io adesso, non so che fare per proteggere il mio blogger http://uniusreixkingdom.blogspot.com/
Benjamin Netanyahu - circa: http://ilcomandamento.blogspot.com/ c'era: La verifica in due passaggi è: ON ] [ Protegge il tuo account dal 9-apr-2014. ] ma [ Pubblicazione via email ? era []disabilitato[] ma, CHI HA MESSO DISABILITATO, SE, C'ERA [[ La verifica in due passaggi è: ON dal 9-apr-2014 ]] ??? ma, l'articolo ultimo, è stato pubblicato per posta: " datagate enter in my sites " il 17/08/14 ] chi, il 17/08/14 ha disattivato le pubblicazioni per posta, se il sito era protetto con la verifica a due passaggi??  potevano essere soltanto i satanisti di CIA 322 DATAGATE, che lavorano in google, che hanno commesso questo crimine contro di me e contro tutto il genere umano! NON SOLO IL MIO CANALE YOUTUBE "i10comandamenti"  con 2259 video è stato cancellato, perché, io non sono riuscito ad entrare in questo sito perché sia la password, non era riconosciuta, e sia che le procedure di recupero? non hanno funzionato!
   
L'account i10Comandamenti è stato chiuso perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente. i10Comandamenti [icona] 1 secondo fa, per gentile concessione di youtube, ma io sono con uniusrei3... anche se mi sono disattivato... queste sono le alchimie che mi legano al governo mondiale di youtube!! Benjamin Netanyahu - circa: http://ilcomandamento.blogspot.com/ c'era: La verifica in due passaggi è: ON ] [ Protegge il tuo account dal 9-apr-2014. ] ma [ Pubblicazione via email ? era []disabilitato[] ma, CHI HA MESSO DISABILITATO, SE, C'ERA [[ La verifica in due passaggi è: ON dal 9-apr-2014 ]] ??? ma, l'articolo ultimo, è stato pubblicato per posta: " datagate enter in my sites " il 17/08/14 ] chi, il 17/08/14 ha disattivato le pubblicazioni per posta, se il sito era protetto con la verifica a due passaggi?? potevano essere soltanto i satanisti di CIA 322 DATAGATE, che lavorano in google, che hanno commesso questo crimine contro di me e contro tutto il genere umano! NON SOLO IL MIO CANALE YOUTUBE "i10comandamenti" con 2259 video è stato cancellato, perché, io non sono riuscito ad entrare in questo sito perché sia la password, non era riconosciuta, e sia che le procedure di recupero? non hanno funzionato!

il serpente sharia saudita salafita si colpisce alla testa: ARABIA SAUDITA! oppure sei morto! MA FINO AD ORA, DEI POLITICI NEL MONDO? SOLO IO HO CONDANNATO LA SHARIA! PERCHé ROTHSCHILD SPERA NEL SUO GENOCIDIO LEGA ARABA, VERAMENTE,  e non per intimidire a parole come me!!  ] MILANO, 4 SET - Sono undici le persone indagate in un'inchiesta, aperta dalla Procura di Milano quasi due anni fa, che vede al centro il reato di terrorismo internazionale e un gruppo di siriani accusati di aver reclutato combattenti per la jihad islamica. Tra gli indagati, oltre ad Haisam Sakhanh, elettricista che viveva a Cologno Monzese (Milano) e che due anni fa è andato a combattere in Siria assieme ad altri connazionali, ci sarebbero anche alcuni siriani ancora residenti in provincia di Milano.
è anche un dato ISTAT, che, lui è un massone Bildenberg, la vera rovina del nostro paese usurocrazia Rothschild satana 322 Bush, a tutti, gli strozzini delle tasse, per pagare come schiavi il nostro stesso denaro? E CHE, TRA I FARISEI ILLUMINATI JABULLON, SI CERCA DI PREPARARE UN SOSTITUTO DEL TEATRO TRUFFA RENZI, IN ATTESA DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! ] D'Alema, colpito da violenza contro me. Ho fatto un discorso serio. Giudizi non miei ma numeri Istat https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
=============================
Robby Rallon
Ma basta Sig. d'Alema, per favore La imploro
vada in pensione lei che può......o semplicemente Vada, ma cosa va a predicare ancora sul palco ...l'ISTAT...ci viene a leggere l'ISTAT ... ci vuole anche la sua tremenda omelia da sopportare...lo vediamo da soli che la situazione è così....basta se ne ANDI prenda il suo meraviglioso ICARO e faccia una generosa vela verso la somalia a creare nuovi adepti con i suoi predicozzi opprimenti da pignoratore di appartamenti hanno veramente sfondato la ceppa...senza offesa ovviamente.. anzi con tutto il rispetto.
Giuseppe de Cesero · Top Commentator · Università degli Studi di Teramo
se avessi la possibilità materiale e l'immunità , come da anni l'hai tu, ti prenderei a calci in culo, purtoppo non posso nemmeno avvicinarmi protetto come sei da guardie pagate da noi contribuenti, ma chi può, vedi grillo, ragli raglia ma non lo fa.
    Domenico Chiacchiaretta · Lavora presso Alberghiero
    mi associo al 500%
    sono 50 anni che mangia a sbafo sugli italiani predicando solo cazzate e nulla di concreto ed ancora oggi non si arrende
Giovanni Grimaldi · ITIS A. Righi
davvero commovente la caduta di un leader scalzato e maltrattato dai giovani YouDem-GinDem assetati di potere più dei vecchi DS
Giorgio Fieramosca · Top Commentator · La Sapienza
Ma l'Istat i numeri li dava anche quando al governo c'era d'alema e non ricordo che fossero esaltanti ..
   
   

ISIS impone la propria ideologia nei territori conquistati 0:26

Vice presidente USA promette di braccare "fino all'inferno" i fondamentalisti di ISIS 23:55
E LUI LO PUò FARE, PERCHé ALL'INFERNO SI BRACCHERANNO RECIPROCAMENTE!

Nucleare, i colloqui tra Iran e il Sestetto in programma il 18 settembre a New York 23:23

Dopo la Repubblica Ceca anche la Slovacchia chiede di alleggerire le sanzioni UE contro Mosca 22:48

Il 9 settembre uscirà il primo rapporto sullo schianto del Boeing malese 22:14

La NATO aprirà un campo di addestramento in Georgia 21:56

L'Europa vuole liberare "South Stream" dalle norme del Terzo Pacchetto Energia 21:41

L'UNESCO chiede indagini rigorose sulla morte del fotoreporter Stenin in Ucraina 21:34

Praga rompe il gemellaggio con Mosca e San Pietroburgo per la crisi ucraina 21:07

Centinaia di dimostranti in piazza contro il vertice NATO in Galles 20:49

I filorussi di Donetsk e Lugansk propongono il proprio piano di pace 20:36

Mosca e Bruxelles analizzeranno la situazione nel settore del gas in Ucraina 20:01

Hollande: decisive le prossime ore per le nuove sanzioni contro la Russia 19:26

Attacco dei talebani in Afghanistan: oltre 25 vittime 18:53

Poroshenko: la NATO fornirà aiuti militari all'Ucraina 18:22
    4 settembre 2014, I combattenti in Iraq controllano già un territorio grande come la Gran Bretagna. I radicali del gruppo estremista internazionale "Stato Islamico" sono pronti a spostare le loro attività ben oltre l'Iraq e la Siria. L'autorità di controllo russa Roscomnadzor il 4 settembre ha bloccato l'accesso a YouTube riguardante il video originale di minacce da parte dei sostenitori dell'IS contro i russi.
A sua volta, il governo indiano per il 4 settembre annuncia allarme in tutti gli stati del Paese, dopo che il leader di "Al Qaeda", Ayman al-Zawahiri ha annunciato la formazione dell'ala indiana del gruppo terroristico. L'IS è scorporato da "Al-Qaeda", mamantiene stretti legami.
Non è un segreto che negli ultimi anni il commercio russo-mongolo segnava una certa stagnazione. Vi è ancora un divario tra le grandi esportazioni russe e le minori importazioni mongole. Introdotto in questo Paese nei primi anni '90, il regime dei visti ha impedito lo sviluppo non solo nel reciproco turismo, ma anche nella cooperazione commerciale. L'insoddisfazione con Mosca è stata provocata da vari ostacoli, a volte artificiali e a volte legati agli scambi, ai progetti di investimento, introdotti dalla parte mongola. Per lungo tempo è andato in stallo il progetto di ammodernamento della ferrovia da Ulan Bator con la partecipazione russa. Erano incerte le prospettive sulla cooperazione tra i due Paesi per lo sviluppo dei giacimenti di carbone della Mongolia e di altre risorse. La Mongolia ha costantemente cambiato le regole del gioco.
Durante la visita del presidente russo è stato concordato un moltepliceaumento dell'offerta di carne e derivati ​​russi e firmato il regime senza visti. Adottata anche la "roadmap" per la modernizzazione della ferrovia di Ulan Bator. Le parti hanno annunciato la loro intenzione di aumentare a 10 miliardi didollari entro il 2020 il fatturato del commercio.
È impossibile, ovviamente, dire che tutti gli ostacoli e le "trappole" nella cooperazione russo-mongola sono eliminati. La politica estera della Mongolia haconservato una delle sue priorità ossia il "terzo vicino" guidato dagli Stati Uniti. Ma è fondamentale che la Mongolia politicamente abbia preso le distanze dagli Stati Uniti che hanno schierato una politica anti russa basata sulle sanzioni. Ulan Bator ha deciso di non dar retta a Washington e non ha partecipatoalla gara non dichiarata apertamente condotta tra gli ex Stati Sovietici su "chi farà più male alla Russia". Questa mossa è stata sicuramente apprezzata da Mosca. Ciò ha permesso di approfondire la cooperazione russo-mongola su vari aspetti. Tra l'altro, poco prima dell'arrivo del presidente russo ha visitato la Mongolia, in visita di Stato, il presidente cinese Xi Jinping. È logico guardare adun'ulteriore evoluzione dei negoziati bilaterali, con l'apice rappresentato da un incontro a tre tra i leader di Russia, Mongolia e Cina, che si terrà, probabilmente l'11 settembre a Dushanbe a margine del vertice dei capi di stato membri della SCO.
E i vertici bilaterali russo-mongolo e cinese-mongolo dimostrano ilrafforzamento della politica tradizionale mongola nel preservare le priorità strategiche del Nord (Russia) e del Sud (Cina). La leadership mongola efficacemente costruisce la propria "logistica politica" con la ricezione in serie dei principali leader di Cina e Russia, con il vertice tripartito "di Russia - Cina - Mongolia" nel quadro della SCO, sullo sfondo dell'APEC (Shanghai, Novembre 2014), con la prospettiva di adesione della Mongolia al Forum.
Per rafforzare le nuove relazioni russo-mongole ha lavorato la storia militare. Nel maggio del 1939, il tandem sovietico-mongolo rovinò i piani militaristi del Giappone sull'occupazione e la distruzione della Mongolia. Non è un segreto che nel 1990 in Mongolia il deposito dei fondi giapponesi e americani tenta di dimenticare o riscrivere la storia di Khalkhin Gol, presentando il Giappone non come l'aggressore, ma il "salvatore e pacificatore" dall'"aggressione sovietica e cinese." Invece, l'attuale leadership della Mongoliasi è espressa su quegli eventi in modo diverso: "Ci ricorderemo sempredell'impresa storica dei soldati russi e mongoli che, non risparmiando la lorogiovinezza, hanno combattuto per l'inviolabilità del nostro Paese e della sua prosperità", ha detto il presidente mongolo Elbegdorj in una conferenza stampa sui risultati dei colloqui con Vladimir Putin.
Il presidente russo ha invitato Elbegdorj a venire a Mosca per celebrare il 70° anniversario della vittoria nella Seconda Guerra Mondiale. Questo è un passo importante per preservare la memoria storica, proteggere la verità sugli eventi che hanno definito non solo i fondamenti del mondo moderno, ma anche il volto attuale della Asia Nord-orientale.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_04/I-combattenti-in-Iraq-controllano-gia-un-territorio-grande-come-la-Gran-Bretagna-8267/
=================================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/omosessuale-e-fedele-alla-chiesa-e-possibile-5844956316958720
La differenza è sottile: gli atti omosessuali sono un peccato ma l'inclinazione omosessuale è un fatto di cui le persone che ne sono afflitte non devono provare vergogna. Anzi: se vissuta nella castità e se la sofferenza che ne deriva viene offerta a Dio, l'inclinazione omosessuale può diventare perfino uno strumento di santificazione. Ne è convinto Philippe Ariño, giovane scrittore e blogger francese, la cui storia ha suscitato scalpore a livello internazionale. Reduce da alcune conferenze in Italia – tra cui una al Salone del Libro e un'altra oggi a Milano, a Palazzo Isimbardi, dal titolo Omofobia: vittime e carnefici – Ariño ha raccontato di se stesso a ZENIT. Senza falsi pudori.
Philippe, presto avrai 34 anni e sei una figura emblematica nel panorama omosessuale e cattolico in Francia. Il tuo blog Il ragno del deserto, (L'Araignée du Désert - www.araigneedudesert.fr), e specialmente il tuo Dizionario dei simboli omosessuali, (Dictionnaire des Codes homosexuels), fanno molto parlare sui social network. Com'è possibile tutto questo, secondo te?
Ariño: Non è facile capire quanto le persone omosessuali siano amate! Lo dico sul serio. In genere, la fragilità umana ha sempre suscitato compassione e tenerezza. Inoltre, l'omosessualità è una parola che affascina e, allo stesso tempo, spaventa, poiché è circondata di mistero, di sofferenza (intuita ma poco denunciata), d'ignoranza, di silenzio (le persone che si avventurano nel parlarne hanno paura di essere catalogate come "omosessuali" o "omofobe"), di buone intenzioni (con il tempo, essa ha preso il nome di "amore" o di "identità" indiscutibili, anche al livello legislativo) e di una grande violenza simbolica. In effetti, nello spazio di un secolo e mezzo, si è scivolati inavvertitamente dai Diritti dell'Uomo verso i "diritti degli eterosessuali e degli omosessuali", togliendo agli esseri umani la loro umanità sessuata e questo è oggettivamente violento. Come si possono ridurre le persone ai loro fantasmi erotici, a detrimento della loro identità profonda di uomo (o di donna) e di Figli di Dio? Io, ben prima di essere una persona omosessuale, sono un uomo ed un figlio di Dio. Non mi riduco alle mie pulsioni. Non sono un animale né un ossessionato dal sesso! Sono un essere umano… abitato da un desiderio omosessuale più o meno duraturo. Ecco tutto.
Dato che oggi l'omosessualità è banalizzata e, allo stesso tempo, demonizzata o sacralizzata – in altre parole i nostri mass media e i nostri politici l'assolutizzano o la giustificano per non spiegarla – è diventata l'oppio dei popoli, argomento di censura invocato per qualunque ragione o causa politica, anche la più delirante! Attualmente la bipolarità omosessualità/eterosessualità, ovvero un'umanità definita dai suoi fantasmi erotici, è il sassolino nella scarpa del nostro pianeta. I nostri contemporanei si sentono persi identitariamente nella sessualità e nell'amore, dal momento che essi si allontanano dalle due rocce che ci fondano e che ci aiutano ad amare veramente: la differenza dei sessi amante e la differenza tra Creatore e creatura. I nostri contemporanei sono anche disturbati dal fatto che l'esclusione violenta di queste due differenze fondanti sia globalmente chiamata "amore", "specie umana", "desiderio omosessuale normale", "lotta contro le esclusioni", "accoglienza delle differenze", ecc., quando essa è proprio un rigetto delle differenze. C'è un paradosso del quale molti uomini moderni non vogliono più rispondere: in effetti, come si può sostenere, nella stessa frase, che "bisogna accettare tutte le differenze" ed anche che "le differenze non esistono perché siamo tutti uguali ed abbiamo gli stessi diritti"? Siamo di fronte ad una cacofonia interiore ed esteriore!
Com'è possibile dirsi al contempo cattolico praticante ed omosessuale, sapendo che la Chiesa condanna fermamente gli atti omosessuali?
Ariño: È molto semplice! Innanzitutto comprendendo che la Chiesa accoglie pienamente il peccatore con il suo peccato, ma senza giustificare questo stesso peccato o i segni che di questo la persona porta con sé, senza eliminarli magicamente. Inoltre è possibile, non praticando la propria omosessualità ma considerandola comunque come un desiderio realmente esistente che può essere trasformato e donato agli altri. Allora diventa possibile (ri)scoprire la propria omosessualità come un potente motore di santità, allorché all'inizio essa rappresentava una vergogna, una pulsione della quale bisognava sbarazzarsi. Da quando ho scelto di vivere nella continenza (dal gennaio 2011 ho posto fine alla seduzione, al porno e alla masturbazione), la vergogna mi ha lasciato, la lingua si è sciolta, la mia gioia è più grande, le mie amicizie sono più numerose e più solide, la mia omosessualità diventa fattore di ironia e di convivialità, non vivo più dei momenti di malinconia come prima. La continenza, anche se essa non è da mettere sullo stesso piano del matrimonio tra uomo e donna o del celibato consacrato, deve essere proposta con delicatezza (a seconda delle situazioni), può essere un "celibato di attesa" meraviglioso, per ogni persona che si sente durevolmente omosessuale e che potrà difficilmente aspirare al matrimonio o al sacerdozio. Nella mia vita, la continenza è già un passo immenso verso il dono completo della mia persona cosi com'è, con le mie forze ma anche con le mie debolezze. La continenza in sé non mi basta. Non mi fermo a questo. Ma essa è già una liberazione. Con la continenza si è creata un'unità tra la mia condizione omosessuale ed il mio amore alla Chiesa. Posso donarmi interamente ed anche con questo desiderio omosessuale che mi abita 24 ore su 24, senza dover portare la colpa della pratica omosessuale.  È davvero l'ideale! Conosco solo i vantaggi del desiderio omosessuale senza gli inconvenienti. Una ferita, in sé, non è né bella né da applaudire. Ma non dimentichiamo che una ferita donata diventa un cuore aperto. Inoltre, le ferite, se offerte a Dio e agli altri, lasciano passare più luce! Sarebbe sciocco, allora, negarle e non utilizzarle!
Andrai presto in Italia, in Spagna ed in Inghilterra per presentare la traduzione del tuo libro L'homosexualité en vérité che è stato un successo in Francia e che è stato appena tradotto in italiano con il titolo Omosessualità controcorrente (Edizioni Effatà).
Ariño: Sì, all'inizio di aprile ho fatto un primo viaggio a Bologna e ritorno in Italia per una serie di conferenze a Torino, Milano e a Roma in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia (IDAHOT) del 17 maggio (per il programma completo degli eventi vedi www.coraggiodellacastita.blogspot.it). Il 19 maggio andrò a Logroño in Spagna, su invito del vescovo Mons. Omella-Omella; a giugno invece incontrerò le Sentinelle di Londra.
Pensi che si possa guarire dall'omosessualità?
Ariño: Sì. Dio può guarire tutte le nostre ferite, comprese quelle psico-sessuali. Tuttavia, io non mi focalizzo su una sola forma di guarigione dell'omosessualità. Non dimentichiamo che è Dio che sceglie i modi, non noi! Non dimentichiamo neanche che ci sono diversi gradi di profondità della ferita omosessuale, e che in certe persone l'omosessualità non è così profondamente radicata, mentre in altre essa è talmente profonda (senza tuttavia essere fondamentale) che cercando di eliminare la zizzania, si rischia di portare via anche il seme buono. È importante credere alle guarigioni spettacolari di Gesù (e conosco delle persone che sono riuscite a superare la loro paura e la loro ferita omosessuale), senza tralasciare le guarigioni progressive e meno spettacolari. Per esempio, ci sono dei malati di cancro che vanno a Lourdes e che tornano da questo luogo con la stessa malattia. Hanno pregato male o hanno fatto male la loro richiesta? No. Esse sono guarite diversamente. Per mezzo del senso che il sostegno di Gesù dà ai loro dolori. Dio permette a volte che il male attecchisca per meglio manifestarvi la sua presenza trascendente.
Alcune persone – specialmente tra i fondamentalisti religiosi cristiani e protestanti in particolare, sono fanatici degli «ex-gay» e delle «terapie riparative» per quanto riguarda l'omosessualità. In pratica, queste sono nel diniego totale delle persone omosessuali, della loro libertà, del loro percorso e della realtà del desiderio omosessuale. Secondo loro, poiché si tratta di un problema "orribile", che non dovrebbe esistere, finisce per non esistere affatto! A tal proposito, ho sentito, a delle conferenze contro il gender ed il "matrimonio per tutti", un incoraggiamento chiaro a non trattare la questione dell'omosessualità. È molto preoccupante, questa fuga in avanti verso un manicheismo spirituale o un freddo scientismo. La Chiesa ci chiama davvero a mettere la Carità e la Persona davanti alla Verità, anche se la Verità è necessaria alla consistenza della Carità. Dobbiamo guardare in faccia l'omosessualità, prima di sapere cosa farne. Riguardo a questo desiderio reale, un certo numero di cattolici ha la tendenza a focalizzarsi sulla guarigione prima ancora di guardare cosa c'è da guarire, prima ancora di considerare la persona omosessuale e di vedere che alcuni di noi resteranno omosessuali tutta la vita. Accade che essi vengano talvolta defraudati della loro omosessualità dai tanti cattolici che si focalizzano sulla guarigione, facendo molti danni. Il peggio è che sono sinceri, dal momento che ci vittimizzano, piangono per noi, drammatizzano la nostra situazione e alla fine ci colpevolizzano ancora di più. Se si sente ancora un desiderio omosessuale dopo essersi sposati, dopo aver domandato senza sosta la guarigione a Gesù, dopo una psicoterapia o una agape-terapia, bisogna essere sospettati per tanta "viltà"? Per una così grande mancanza di fede e d'impermeabilità al dono della grazia? Non bisogna mai smettere di credere nella guarigione di Gesù. Non bisogna smettere di chiederla, ma le forme di questa guarigione non ci appartengono, anche se noi concorriamo a questa guarigione e Gesù non ci libererà senza il nostro consenso e senza la nostra libertà.
Cerco di far capire – specialmente a certi spiriti talmente pii che mettono la Verità al di sopra della Carità e della realtà – che non è perché io li metto in guardia contro l'eterosessualità (che è una parodia della differenza dei sessi, parodia che la Chiesa d'altronde non ha mai difeso), e neanche perché io tratto con prudenza il concetto di "guarigione dell'omosessualità", neppure perché parlo apertamente di omosessualità, che pertanto io giustifichi l'omosessualità o mi riduca ad essa o ancora dubiti dell'efficacia delle "terapie riparative", in alcuni casi. Tutto ciò che desidero è la dolcezza ed il rispetto per le persone, nell'esigenza della Verità proposta da Gesù. Lui non ci accoglie "a partire dal momento in cui non saremo più omosessuali" o "perché non saremmo veramente omosessuali" né "per cambiarci". Lui vuole convertirci. Non cambiarci. E prende sul serio ciò che noi sentiamo. Lui opera con ciò che noi siamo e a partire da lì, si adatta e dice: "Vediamo cosa si può fare!".
Infine, quali consigli daresti ai Paesi europei che si preparano a ricevere lo tsunami del «matrimonio per tutti» e del gender?
Ariño: Consiglio loro di utilizzare lo stesso linguaggio dei promotori di queste leggi inumane che destrutturano l'identità sessuata, il matrimonio e la famiglia, piuttosto che partire da ciò che si sa già (che può essere giusto forse sulla carta o in teoria, ma che non dirà nulla al ragionamento emotivo e sentimentalista dell'opinione pubblica e dei nostri governanti). Per ora, ed il caso francese nel 2013 lo ha dimostrato ancora una volta, abbiamo avuto troppa paura di parlare di omosessualità e di omofobia, ci siamo rifugiati dietro il bambino, la famiglia, tanto che la legge del "matrimonio per tutti" è passata dividendosi ipocritamente in due. I nostri politici hanno avuto il coraggio di dire che se ciò che ci creava problemi era soltanto il bambino, essi avrebbero fatto passare la legge di "apertura" del matrimonio "in nome dell'amore e dell'uguaglianza" e sarebbero stati pronti a discutere delle conseguenze sulla filiazione successivamente! La questione, per gli oppositori al gender e al "matrimonio gay", consiste nell'aiutare le persone omosessuali a parlare pubblicamente e così dimostrare che la loro omosessualità è strumentalizzata per far passare una legge che, concretamente, dà come minimo 3 genitori ad un bambino, e che costituisce un cambiamento di civilizzazione enorme: è la condizione dell'alterità dei sessi nel matrimonio che viene soppressa! Nel corso dei dibattiti sul "matrimonio per tutti" bisognerà soprattutto difendere la differenza dei sessi amanti (non la differenza dei sessi in sé) e denunciare l'eterosessualità, che è il principale fondamento ideologico sul quale riposano il gender, il "matrimonio per tutti" e tutte le ideologie pro-gay (oltre alla credenza nell'"omofobia"). Soltanto demistificando l'omosessualità si mostra la grandezza delle coppie uomo-donna amanti e si smonta l'idealizzazione/banalizzazione sociale dell'omosessualità!
[Intervista a cura di N.S.]
===================================
sharia Egitto, sharia Giordania, sharia Turchia --- voi dovete andare ad uccidere sharia ISIS, altrimenti venendo, vi farò vedere cosa è l'inferno, anche a voi insieme alla sharia Arabia Saudita... IL VOSTRO SHARIA? è IL CULTO DI SATANA! http://lorenzoscarola.blogspot.com/
http://www.aleteia.org/it/societa/video/cosa-fare-contro-i-falsi-miti-del-progresso-6093104897589248
Nella cornice dell'Auditorium Antonianum a Roma, lunedì 19 maggio si è svolto un incontro dal titolo "Contro i falsi miti del progresso", a cui hanno partecipato la scrittrice Costanza Miriano, lo scrittore Mario Adinolfi, lo psicologo clinico Marco Scicchitano e padre Maurizio Botta. I temi sono quelli di maggiore attualità: matrimonio omosessuale, ideologia gender, aborto, eutanasia. Ne è scaturito un dibattito lungo. Qui il video dell'evento.
http://www.aleteia.org/it/societa/contenuti-aggregati/il-capitolo-2-di-voglio-la-mamma-5848863260803072
Facebook ha rimosso il capitolo 2 di Voglio la mamma ("Contro il matrimonio omosessuale") dalle note del mio profilo dove sto pubblicando in lettura gratuita tutti i capitoli di VLM. Mi è stato inviato un messaggio in cui viene minacciata la chiusura del profilo. Io non conosco chi sia la persona che si incarica di fare queste valutazioni. Segnalategli comunque che la mia libertà di espressione non si tocca, è tutelata dalla Costituzione e ritengo gravissimo quel che è appena accaduto. I miei lettori devono poter leggere il mio libro gratis qui, ognuno si faccia la sua opinione e come è noto io non sfuggo né al dibattito né alle critiche. Ma la cancellazione di un capitolo di un libro viola i diritti costituzionali ed è un atto liberticida proprio di stagioni che non devono riproporsi in salsa edulcorata 2.0.

Ecco allora il capitolo 2

Voglio la mamma / Capitolo 2
Prima con la legge nella Spagna di Zapatero, poi con analogo e contestato provvedimento nella Francia di Hollande, infine con la sentenza della Corte Suprema Usa nell'America di Obama (per carità, è solo un primo passo, ma la pallina ormai è su un piano inclinato) il matrimonio gay, già sdoganato in alcuni paesi del Nord Europa, si appresta a diventare tema di dibattito anche in Italia e prima o poi legge. Mi rendo conto dell'impopolarità della mia posizione, in particolare a sinistra dove comunque ricordo la linea del Pd è contrario al matrimonio omosessuale e a favore delle unioni civili "alla tedesca" (linea su cui concordo in pieno), ma io sono stato sempre e resto contrario alle nozze gay. Lo sono proprio a partire da posizioni di sinistra, di tutela dei soggetti più deboli, che sono sempre i bambini. Provo a riassumere il perché della mia contrarietà in cinque rapidi motivi.
1. Per me il matrimonio è l'unione tra un uomo e una donna, questo è stato per millenni. Dal matrimonio derivano diritti e doveri. La battaglia per il matrimonio omosessuale non è una battaglia per una parolina (chiamarla "matrimonio" o "pippo" cosa cambierebbe?) è la battaglia per i diritti che ne conseguono. I tre fondamentali temi di controversia sono il diritto "a formarsi una famiglia", il diritto di successione e il diritto alla reversibilità della pensione. Sono diritti che io contesto possano essere riconosciuti fuori dal matrimonio tra un uomo e una donna. Anche in termini etimologici non c'è matrimonio senza "mater": come sempre, in questo libro, ci vuole la mamma.
2. Se il matrimonio è solo un timbro pubblico sul proprio amore e "davanti all'amore lo Stato non può imporre a nessuno come comportarsi", al momento dovessimo ammettere la rottura del principio sacro per millenni che il matrimonio è l'unione tra un uomo e una donna, perché limitarci a rendere legale e matrimoniale solo il rapporto tra due donne o due uomini? Perché non accettare che ci si possa amare in tre? O in quattro? Se un bambino riceve amore uguale a quello di una madre e di un padre da due papà, perché non da quattro? O da tre papà e una mamma? O dal papà che ama tanto il proprio cane e vuole che la sua famiglia sia composta dal papà, dal cane e dal bambino ottenuto da una madre surrogata? Il cane dimostra tanto affetto verso il bimbo, quasi gli somiglia. Se rompiamo la sacralità del vincolo matrimoniale tra uomo e donna, ogni rapporto "stabile" potrà alla lunga trasformarsi in matrimonio, sarà un diritto incontestabile. Con conseguenze inimmaginabili. Non a caso in Italia un parlamentare del Movimento Cinque Stelle, Carlo Sibilia, ha avanzato l'ipotesi di un proposta di legge che estenda la possibilità di contrarre vincolo matrimoniale tra due uomini, tra due donne o anche tra più persone senza vincolo di numero e genere, addirittura tra specie diverse. Qualcuno ha irriso il deputato Sibilia, ma dal punto di vista strettamente logico i suoi argomenti sono inappuntabili. 3. Se due uomini possono sposarsi ne deriva il pieno diritto a "formarsi una famiglia". Senza limitarsi al diritto all'adozione, no, quello è il meno. I precedenti ci dicono che il diritto a figliare forzando la natura sarà pienamente tutelato. Il caso più noto è quello di Elton John e di suo "marito" David. Sono decine di migliaia già i casi similari. Elton e David vogliono un figlio. La natura pone un limite a questo loro bisogno, come è noto. Ma Elton e David vogliono, fortissimamente vogliono. Sono sposati e ora come tutte le coppie vogliono un figlio. Allora affittano (Dio mio, faccio fatica persino a scriverlo) l'utero di una donna, mescolano il loro sperma e con quel mix la ingravidano, nasce il piccolo Zac che appena nato istintivamente viene posato sul ventre della madre e naturalmente cerca il suo seno. Zac vuole la mamma. Viene però immediatamente staccato a forza da quel suo rifugio naturale e consegnato ai "genitori". Il bimbo per un anno intero non fa altro che piangere, Elton se ne lamenta graziosamente in qualche intervista e racconta che per placarlo faceva "tirare" il latte al seno della madre naturale per allattarlo poi con il biberon. Io l'ho trovata una storia agghiacciante, una violenza terribile fatta al più debole tra gli umani, il neonato. La moda imperante considera tutto questo invece molto glamour. Sull'orrore della "gravidanza per altri" più avanti troverete un capitolo a parte, così come sull'ottusità che si esprime in burocratese nella cancellazione che alcune amministrazioni hanno fatto sui moduli pubblici della dizione "madre" e "padre" per arrivare all'idiozia della definizione "genitore 1″ e "genitore 2″. Vogliono cancellare persino la parola mamma e pensano che questo sia essere di sinistra. Chi è di sinistra non priverebbe mai un soggetto debole, debolissimo come un bambino del suo diritto a chiamare mamma.
4. Se il vincolo matrimoniale non è più quello tra un uomo e una donna, il diritto alla successione riguarderà prima di tutto il coniuge. Ho un amico ricco e anziano, che fin dai banchi del liceo ha come migliore amico un suo compagno sostanzialmente nullafacente che vive di espedienti. Gli ha dato rifugio in casa, una casa enorme e vivono sotto lo stesso tetto. Da più di cinque anni ormai. Mi racconta sempre il mio amico ricco che spera da tanto tempo la legge sul matrimonio omosessuale perché vuole lasciare l'eredità e soprattutto la sua pingue pensione all'amico, non a quella megera della ex moglie e alla di lei (e di lui) prole, da lui qualificata come avida e ingrata. Anche qui c'è un lato glamour, anche se il mio amico non è per niente gay, anzi. Io vedo però diritti negati e anche un'opportunità: alla dipartita del mio amico anziano, andrò io a convivere nell'enorme casa con il suo amico, che è più anziano di me di vent'anni e morirà presumibilmente prima di me, lasciandomi avendomi omosessualmente sposato il diritto alla pingue pensione reversibile. E così via.
5. L'impatto del matrimonio omosessuale sul tessuto sociale, su quel poco di stabilità che resta nelle nostre convinzioni ancestrali, persino sui conti pubblici in materia previdenziale, sarebbe devastante. Non ce rendiamo conto e pensiamo che sia solo una materia alla moda per sentirsi tanto moderni e progressisti. Sei contrario al matrimonio omosex? Sei medievale. Con buona pace dei liberal contrari ad ogni discriminazione, pronti però a discriminarti per un'opinione discordante.
Credo che la mia sia una battaglia persa, persino la Corte Suprema Usa si è piegata allo "spirito dei tempi" ed ormai è solo questione di tempo. Resta, però, un fatale errore. Qui ci occupiamo di dirlo con una certa nettezza.
====================================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/luca-era-gay-dalla-voglia-di-suicidarsi-alla-creazione-di-una-famiglia-5827209981853696
"Dio non ha mai smesso di farmi la corte."
Questa la sensazione che ha portato un giovane dal continuo desiderio di farla finita alla voglia di vivere, far crescere la propria famiglia ed aiutare gli altri.
Ma riavvolgiamo il nastro e partiamo dall'inizio.
Luca è un bimbo cresciuto senza padre che ha ricevuto solamente cure femminili e della mamma ha assorbito i modi di fare tanto da esser considerato da subito il classico "effemminato". Quando ha sentito le prime pulsioni verso un compagno di classe i medici del consultorio sono stati categorici: "Signora, Suo figlio è gay." Punto, capitolo chiuso. Ragazzo timbrato, pratica archiviata.
Con questa nuova etichetta, Luca ancora adolescente conosce un uomo più grande che lo avvicina agli ambienti gay da cui, subito, inizia a trovarne giovamento: tali sono state le entrate di denaro che ancora diciassettenne il ragazzo è andato a vivere da solo.
Ebbro di cose materiali ma costantemente sull'orlo di un precipizio. Di due cose Luca si rende quasi immediatamente conto: lo stato di solitudine in cui versava e la distanza dalle logiche imperanti nel fatato mondo delle varie associazioni gay.
A 24 anni Luca si ritrova sieropositivo, con nessuna stabilità nei rapporti sentimentali, molti compagni di vita morti di HIV e con l'unico sollievo da ritrovarsi nelle cose materiali, sensazione che si alternava alla costante depressione che portava periodicamente ad indugiare in pensieri suicidi.
Anche il magico mondo GLBT, in cui era ampiamente introdotto, non lo aiutava: le varie arcigay e simili riducevano le persone a cose, basavano tutto sul sesso ed incentravano le energie non tanto sull'aiuto delle persone omosessuali ma sul rendiconto economico e sulla speculazione.
In mezzo al buio, al baratro, Luca si ritrova con un rosario in mano –impolverato, di famiglia- e ripete apparentemente senza significato quello che ha visto da bambino fare alla madre ed alla nonna. Inizia a pregare, senza riconoscere le varie stazioni, senza seguire l'ordine preciso. Ma prega. E subito si sente investito da una sensazione di serenità che lo porta a volerne ricercare la fonte. La conversione come ricerca in Luca è contemporaneamente la sua cura: si dissolvono nel nulla gli attacchi di panico, svanisce l'attrazione verso gli uomini. Luca rifiorisce.
La ciliegina sulla torta –come lui stesso la definisce- è l'incontro con una ragazza, durante un pellegrinaggio. Una a cui non interessava cosa Luca fosse prima ma era fermamente convinta di voler dividere con lui la vita. Così arrivò il matrimonio e poi una figlia che ora ha pochi mesi.
Questa è la storia che Luca di Tolve ha voluto presentare in una serata organizzata dal Coordinamento Famiglie Trentine presso la sala dei Salesiani a Trento venerdì 6 giugno. Una storia che non è solo autobiografia ma vuole essere soprattutto promozione di un giusto ed equilibrato modo di intendere la vita. Per questo motivo, proprio in un suo precedente viaggio nel capoluogo trentino, ha deciso di far nascere un'associazione che si occupasse dei disturbi affettivi delle persone che si sentono omosessuali, gruppi d'aiuto con professionisti e psicoterapeuti ma anche luoghi di ricerca intima di sé. Ha così creato la Casa della Spiritualità in Valcamonica dove ex gay, coppie di fidanzati o sposi, persone che hanno bisogno di affidarsi ad un ritiro spirituale possono trovare asilo.
======================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/le-origini-dellideologia-gender-5776257174208512
di Gian Domenico Daddabbo
Il 2010 è l'anno in cui in Argentina furono approvati i matrimoni fra persone dello stesso sesso con tanto di "diritto d'adozione". Con buona pace dei cristiani tiepidi, gay-friendly e politically correct che usano le parole del Santo Padre «Chi sono io per giudicare un omosessuale?» in base alle loro deduzioni e non di certo sulla base degli insegnamenti della Chiesa, l'allora Cardinal Jorge Mario Bergoglio, Arcivescovo di Buenos Aires e attuale Papa Francesco (ma guarda un po'!), scrisse una lettera alle suore carmelitane di Buenos Aires in cui il Presule metteva in guardia dall'ideologia gender.
Nel testo scritto il 22 Giugno 2010, il futuro Papa avvertì che dietro a questa legiferazione scellerata sulla famiglia c'è l'invidia del diavolo, "attraverso la quale - si legge nel testo - il peccato entrò nel mondo: un'invidia che cerca astutamente di distruggere l'immagine di Dio, cioè l'uomo e la donna che ricevono il comando di crescere, moltiplicarsi e dominare la terra. Non siamo ingenui: questa non è semplicemente una lotta politica, ma è un tentativo distruttivo del disegno di Dio. Non è solo un disegno di legge (questo è solo lo strumento) ma è una mossa del padre della menzogna che cerca di confondere e d'ingannare i figli di Dio". Il padre della menzogna è infatti Satana, pertanto l'allora porporato spiegava in maniera inequivocabile che non c'è inganno peggiore che l'equiparazione di una coppia dello stesso sesso a una coppia di coniugi formata da uomo e donna, infatti unire due persone dello stesso sesso in un cosiddetto "matrimonio" significa equiparare l'una all'altra, per cui è inutile che ci raccontiamo storie.
Il giornalista cattolico Massimo Introvigne ci fa notare che l'ideologia di genere trova le sue origini nel femminismo e lo spiega molto bene lo storico svedese Per Faxneld nel suo libro "Satanic Feminist". L'intento di Faxneld non è di critico, piuttosto analitico, tanto che lui stesso si dichiara femminista e manifesta simpatia per alcuni dei personaggi astenendosi da giudizi di valore. "Il quadro che emerge è comunque impressionante,- spiega Introvigne - al di là di valutazioni di singoli personaggi su cui il dibattito è aperto e gli specialisti". Il giornalista cattolico afferma in seguito che faxneld individua due tipi di satanismo: uno in senso stretto, l'altro in senso lato.
Il primo è la venerazione diretta di satana presentato nella Bibbia, con tanto di riti religiosi attuati da persone che si schierano apertamente dalla parte del principe delle tenebre. L'altro è la promozione e l'esaltazione di satana da persone che non credono nella sua esistenza e lo rappresentano come simbolo di ribellione e di riscatto attraverso un'avversione che spinge verso l'odio, a riguardo Introvigne ci offre l'esempio del poeta massonico italiano Giosué Carducci (1835-1907) con il suo "Inno a Satana", in cui il letterato presenta il diavolo come simbolo del progresso.
Lo storico Faxneld mostra anche come satana viene esaltato anzitutto dai socialisti e poi dai comunisti e infine dagli anarchici e viene visto come motore delle ribellioni contro le gerarchie tradizionali, la religione e la proprietà privata. I riferimenti a satana più originali sono tratti dal socialismo americano che ha prodotto la rivista "Lucifer" a cavallo fra i secoli XIX e XX e dalla socialdemocrazia svedese la quale, prima di "imborghesirsi" come partito di governo, propose nel 1886 "I dieci Comandamenti di Lucifero" ai lavoratori svedesi, un vero e proprio scimmiottamento dei Comandamenti di Dio, come il Venerabile arcivescovo statunitense Fulton John Sheen lo avrebbe definito, infatti recitano gli ultimi due di questi "Comandamenti": "Non desiderare la donna d'altri, a meno che sia lei a desiderare te, ma desidera la roba del vicino e portagliela via appena puoi".
Ancor prima che nella politica, la rilevanza della società teosofica che distingue fra Satana come immagine del male e Lucifero, di cui viene proposta una chiave di lettura gnostica, si afferma anzitutto nella letteratura con il romanzo detto "gotico", genere tipico delle letterature inglese e francese. Tipico esempio di questo genere che Introvigne ci illustra è "Dracula" dell'irlandese Bram Stoker (1847-1912). Come il romanzo gotico in generale, Stoker presenta le figure diaboliche come "i cattivi" che tuttavia finiscono affascinare il lettore più rispetto ai buoni. Il fascino verso il male ci porta al nocciolo della questione del testo di Faxneld, ossia l'ideologia di genere legata al satanismo.
Tale legame deriva dalla poesia romantica inglese che offre un'interpretazione rovesciata della caduta di Adamo ed Eva rispetto agli insegnamenti della Chiesa. Questa poesia proclama che nel Giardino dell'Eden, satana ha offerto a Eva la possibilità di riscattarsi dal controllo patriarcale di Dio e di Adamo, in definitiva viene celebrato come liberatore delle donne, ma anche degli uomini, visto e considerato che Eva, dopo aver mangiato, offre del frutto proibito al marito (Cfr Genesi 3,6-7). Come simbolo di avversione e del rovesciamento, il demonio diviene anche maestro della donna e dell'uomo e insegna a entrambi a scegliere liberamente la loro identità di genere, di conseguenza l'angelo ribelle imprime il suo sigillo sulla scelta omosessuale.
Alla luce di questa interpretazione del brano della Genesi sul peccato originale, Massimo Introvigne cita lo storico anticlericale Jules Michelet (1798-1874) il cui libro "La Strega" del 1862 dipinge le streghe del Medioevo come donne libere, spesso capaci di reinventarsi un'identità maschile o affermarsi lesbiche. La visione offerta da Michelet emerge in modo ancor più chiaro in autrici meno note come Renée Vivien (pseudonimo di Pauline Mary Tarn, 1877-1909) e le romanziere americana e britannica Mary MacLane (1881-1929) e Sylvia Townsend Warner(1893-1978), anch'esse lesbiche.
Ciò dimostra come è stretto il legame fra satanismo e ideologia gender, tanto che a tal punto bisognerebbe domandarsi dal satanismo in senso lato a quello in senso stretto e tuttavia il confine fra i due è molto sottile e non sempre evidente. Con la sua analisi, lo storico svedese Faxnell arriva a dimostrare che il femminismo, l'ideologia di genere e la promozione dell'omosessualità nascono dall'interpretazione rovesciata delle vicende bibliche della rivolta di Lucifero e della caduta di Adamo ed Eva. Tale interpretazione, come abbiamo accennato, è prettamente simbolica e viene offerta da intellettuali che non credevano né in Dio né nel diavolo e alla fine alcuni di questi intellettuali, senza alcuna ambiguità, sono arrivati a servire quest'ultimo.
La ricerca accademica dello storico svedese sembra confermare le intuizioni dell'allora Cardinal Bergoglio nella sua lettera del 2010 e, prima di lui, quelle della scuola cattolica contro-rivoluzionaria. Ancora di più la preoccupazione del futuro Papa Francesco sono confermate nel Messaggio per la XLVI Giornata Mondiale per la Pace (01 Gennaio 2013) in cui Papa Benedetto XVI ribadisce l'urgenza di riconoscere e promuovere la struttura naturale del matrimonio, fondato sull'unione fra uomo e donna "rispetto ai tentativi di renderla giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione che, in realtà, la danneggiano e contribuiscono alla sua destabilizzazione, oscurando il suo carattere particolare e il suo insostituibile ruolo sociale.
Questi principi non sono verità di fede, né sono solo una derivazione del diritto alla libertà religiosa. Essi sono inscritti nella natura umana stessa, riconoscibili con la ragione, e quindi sono comuni a tutta l'umanità. L'azione della Chiesa nel promuoverli non ha dunque carattere confessionale, ma è rivolta a tutte le persone, prescindendo dalla loro affiliazione religiosa" (dal Messaggio per la Giornata Mondiale per la Pace 2013). Neanche a farlo apposta, nello stesso anno, lo Spirito Santo ha nominato nuovo Papa quello stesso Cardinal Bergoglio che tre anni prima nella sua Buenos Aires aveva con franchezza messo in guardia dal dilagare dell'ideologia gender e la battaglia continua...
http://www.simoneventurini.it/it/home/779-le-origini-dell-ideologia-gender.html